Oggi contava vincere e basta e la vittoria, seppure con il brivido finale è arrivata. L'Udinese non soffre praticamente mai, vero che crea poco ma ci pensa De Paul a trovare il gol da tre punti. 

Musso 7 - Per 90' minuti praticamente inoperoso, poi quando serve tira fuori il miracolo che salva il risultato. Bani ci prova ma l'Udinese gli ricorda che tra i pali c'è uno dei portieri più forti d'Europa.

Becao 6,5 - Nel primo tempo l'Udinese non soffre mai. Il brasiliano fa una gara pulita, ordinata. 

Nuytinck 7 - L'olandese è la vera guida della retroguardia friulana. Due partite senza prendere gol, il merito è soprattutto suo. Nel primo tempo si spinge anche in avanti, a dare una scossa ai suoi compagni. Nel finale allontana i pericoli in tutti i modi possibili. 

Samir 6,5 - Pandev da quella parte non passa mai. Il brasiliano fa buona guardia, sempre concentrato. 

Stryger Larsen 6 -  Partita di sostanza. Spinge poco in fase offensiva, si occupa di contenere un propositivo Pellegrini. L'esterno del Genoa prova a metterlo in difficoltà, il danese tiene botta. Nel finale la corsa in contropiede che porta all'espulsione di Perin.

De Paul 8 - L'Udinese è lui. L'argentino fa tutto da solo. Crea, inventa, segna. Classe superiore, l'avversario lo salta sempre, quando cambia marcia è imprendibile. Nel finale fa tremare la traversa con un gran calcio di punizione. Il diéz è la luce.

Arslan 6 - Lavora molto, soprattutto in fase di non possesso. Con De Paul e Pereyra più propostivi tocca a lui fare da schermo davanti alla difesa. Prova sufficiente. (Dal 67’ Mandragora 6 - La buona notizia è il suo rientro in campo. La condizione manca, ma serve ancora tempo. Intanto è tornato e questa è già una gran cosa).

Pereyra 6 - Nel primo tempo si vede pochissimo. Esce alla lunga. Si vede che non sta ancora benissimo. Il Tucu può fare molto di più. (Dal 91’ Makengo s.v.).

Zeegelaar 6,5 - Molto solido in fase difensiva. Lerager lo punta spesso ma senza mai riuscire a saltarlo. Ha il merito di entrare anche nell’azione del gol recuperando un pallone altissimo e innescando Okaka. 

Pussetto 5,5 - Gotti lo preferisce a Lasagna. La prestazione dell'argentino però è così così. Non riesce mai ad incidere come potrebbe. Un paio di conclusioni in porta, ma non spaventa Perin. (Dal 67’ Lasagna 6 - Negli spazi crea sempre pericoli, si guadagna un buon calcio di punizione).

Okaka 6,5 - Fa a sportellate tutta la partita, gioca da vero centravanti, tenendo il pallone e facendo salire la squadra. C'è anche il suo zampino nel gol di De Paul. Grande lavoro a servizio dei compagni. 

Luca Gotti 6 - L'Udinese non è bellissima ma riesce lo stesso a portare a casa i tre punti. E oggi era l'unica cosa che contava.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 20:40
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print