Anche il tecnico del Watford Gianfranco Zola, ha detto la sua sul clamoroso ritiro di Alex Ferguson intervenendo a SkySport24: "E' ingeneroso per gli altri allenatori, ma Ferguson è stato il migliore di tutti. A me ha sempre colpito che, al di la dei cambi di moduli a seconda dei giocatori che aveva a disposizione, le sue squadre non hanno mai mollato. E' capitato che lo United perdeva di due gol e alla fine ha sempre rimontato. Non hanno mai, mai mollato e questo è stata la cosa più rilevante della sua gestione. Non è mai stato facile affrontare Ferguson, perchè le sue squadre non mollavano mai, giocavano fino all'ultimo secondo. E' incredibile che sia rimasto per una vita intera sulla stessa panchina. Ha dovuto sempre motivare se stesso, il suo staff e i suoi giocatori. Non è semplice, perchè nel calcio si è spesso ripetitivi. Lui ha avuto anche questa grande capacità e mi piacerebbe parlare con lui di questo un giorno. E' ammirevole, in 26 anni è stato in grado di rispettare sempre le aspettative e di andare oltre. L'erede? Se fossi uno dei proprietari dei Manchester darei a lui stesso di scegliere il suo successore. Conoscendolo e sapendo quanto ama il Manchester, so che darà una mano al suo sostituto. La mia stagione al Watford? Domani abbiamo la prima partita dei playoff. E'stata una stagione straordinaria per tutti. Abbiamo avuto la possibilità di salire diretamente in Premier, ma non ce l'abbiamo fatta. Ora ci siamo e ce la giochiamo. L'Italia è sempre il mio paese ed è chiaro che ce l'ho nel cuore, ma ora sto bene in Inghilterra".

Sezione: Watford / Data: Mer 08 maggio 2013 alle 16:00
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @Sbentivogli10
vedi letture
Print