Attilio Tesser ha parlato in conferenza alla vigilia di Pordenone-Ascoli.

“Dovremo migliorare su tutto rispetto alle ultime due gare. Sia per quanto riguarda gli aspetti tecnico-tattici che temperamentali. I risultati con Cittadella e Reggina – anche se a Reggio Calabria non meritavamo assolutamente di perdere – hanno dimostrato che quanto fatto non è bastato. Con l’Ascoli serve quindi una prestazione importante: dobbiamo rispondere presenti su tutti gli aspetti e essere vicini ai massimi livelli”.

“Dispiace non essere anche in questa partita vicino alla squadra (per la seconda e ultima giornata di squalifica, ndr), ma sono cose che possono succedere. I veri attori, in ogni caso, sono i ragazzi”.

“Mi porto un paio di dubbi di formazione a domani, gli infortuni ci tolgono qualche scelta. Chiunque giochi dal primo minuto, chi subentrerà e anche chi non lo farà in questa gara: tutti sanno di essere importanti. Siamo un gruppo unito, che ha sempre voglia di fare bene e di emergere, con volontà, grinta e temperamento”.

“L’Ascoli? Una squadra ben compatta e organizzata, che se la gioca con tutti e con gli innesti di gennaio ha acquisito fiducia. Mi aspetto una partita bella, aperta e molto intensa”.

Sezione: Pordenone / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 14:31
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print