Esce sconfitto con onore il Granada dal Santiago Bernabeu di Madrid. I rojiblancos reggono per più di un tempo contro gli uomini di Ancelotti, senza correre rischi elevatissimi, se non nel recupero della prima frazione, quando Roberto Fernandez compie un miracolo su una rovesciata di Cristiano Ronaldo. Nella ripresa il Real accelera e va vicino al gol prima con Di Maria, poi con Modric, ma in entrambi i casi Fernandez si fa trovare pronto. Le due occasioni delle merengues, sono il preludio al gol, che arriva al 56' con Cristiano Ronaldo, che si gira in area e conclude alla sinistra del portiere, che può solo sfiorare il pallone. Al 74' arriva poi il 2-0, con Benzema, su assist di Marcelo, che chiude la gara e consente ai blancos di salire momentaneamente al primo posto in classifica, aspettando Barcellona e Atletico Madrid. Il Granada, invece, resta fermo a quota 24, in una zona abbastanza tranquilla di classifica.

Sezione: Granada / Data: Sab 25 gennaio 2014 alle 18:45
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print