Queste le parole di Attilio Tesser, atteso quest'oggi con il suo Pordenone dalla sfida contro la Reggina.

“Abbiamo certamente voglia di riscattare la sconfitta con il Cittadella. Siamo consapevoli che è un momento importante del campionato e che ci aspetta una partita particolarmente impegnativa. Dovrà essere un Pordenone a livello ottimale”.

“La Reggina ha trovato una quadratura importante ed è in un momento estremamente positivo. Risultati, pochi gol subiti ma gioca all’attacco, pressando moltissimo. Menez? Chiaro che può sempre avere la giocata, ma dobbiamo stare attenti a tutti i calciatori della Reggina”.

“La cosa più importante, comunque, è quello che facciamo noi. Con personalità, autostima, coraggio e umiltà”.

“Dispiace non essere in panchina per la squalifica. Io comunque non gioco. Quello che conta sono quanto fatto in settimana e l’atteggiamento poi in campo”.

“Ritroviamo Mallamo, ho un paio di dubbi di formazione. Vediamo”.

Sezione: Pordenone / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 10:09
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print