Andrea Stramccioni ritorna a Roma in occasione della sfida all' Olimpico contro la Lazio. L' x tcnico del Inter alla capitale ci è  nato e cresciuto.  Udine, la sua nuova casa. Roma, prima di Milano, il suo passato. Che non si può dimenticare. Le gioie delle giovanili, tra Giovanissimi, Allievi e Primavera. Prima giallorosso, poi nerazzurro. Lui, che di derby se ne intende. E ora, con la sua Udinese, si troverà di fronte proprio la Lazio, l’avversaria di una vita. Una sfida che vale una tripla. Come quando allenava Alessio Cerci, in giallorosso: nel 2010, riportò la Roma dei classe 1987 a vincere il derby, dopo sei anni dall’ultima volta. Allontanato da quei colori solo dal suo desiderio di crescere. Dopo la vittoria della Next-Gen Cup con l’Inter e una altalenante parentesi in prima squadra, è pronto a trovare fiducia alla corte dei Pozzo. La partenza in campionato, promette bene. Questa sera, un ritorno al passato, al derby di una vita. Contro la Lazio: questa volta, vestito di bianco e nero.

Sezione: Notizie / Data: Gio 25 settembre 2014 alle 12:00 / Fonte: ganlucadimarzio.com
Autore: Ivan Cagnucci
vedi letture
Print