pagelle

Apu Old Wild West-GeVi Napoli 64-71, LE PAGELLE: ancora indigesta la GeVi, buono il ruggito di Mobio

Apu Old Wild West-GeVi Napoli 64-71, LE PAGELLE: ancora indigesta la GeVi, buono il ruggito di Mobio

Caduta casalinga dell'Apu Old Wild West contro la GeVi Napoli che vince ancora contro i bianconeri, stavolta con il punteggio che dice 71-64 per gli ospiti. L'equilibrio, tuttavia, sembrava regnare sovrano dopo tre quarti, con Napoli...

Francesco Paissan

Caduta casalinga dell'Apu Old Wild West contro la GeVi Napoli che vince ancora contro i bianconeri, stavolta con il punteggio che dice 71-64 per gli ospiti. L'equilibrio, tuttavia, sembrava regnare sovrano dopo tre quarti, con Napoli più incisiva nel primo tempo ma l'Apu capace, come spesso accade, di reagire in uscita dalla pausa lunga. Il quarto conclusivo ha, però, consegnato a Napoli la vittoria, lasciando Udine a secco negli scontri diretti. Queste le pagelle della serata:

Antonutti 5,5: inizia la gara come ci ha abituati, con energia e precisione. Cala nel finale, concedendo pure qualche punto comodo in difesa.

Nobile 5,5: 

Amato 6: prova a muovere la difesa partenopea e riesce a fasi alterne a trovare ritmo.

Foulland 6: viene cercato più spesso che in altre gare recenti e riesce a trovare canestri con continuità. Non incide a rimbalzo come dovrebbe. 

Pellegrino 5,5: prova che manca la sufficienza per via delle troppe imprecisioni mostrate nel quarto quarto.

Italiano 6: una tripla e qualcos'altro, il minimo indispensabile per salvare la prestazione. Nulla di più.

Schina 5,5: meno incisivo, anche perché intorno a lui non c'è il meccanismo oliato visto contro Forlì.

Deangeli 6: inizio di gara positivo, con l'andare della gara non riesce a mettere più zampate vincenti. 

Johnson 6: arginato dalla difesa ma di gran lunga il più pericoloso. Gli manca un po' di contesto intorno, forse, quest'oggi. 

Mobio 7: nella sconfitta Joseph dimostra caparbietà e voglia di non mollare il colpo, prendendosi tiri e responsabilità aggiuntive. Segnali ottimi.

All. Boniciolli 5,5: sconfitta già vista, con il quarto finale decisivo in negativo. La reazione del terzo quarto è la nota migliore di questa serata.