Arrivano le prime parole da bianconero di Deulofeu a Udinese TV: “Sono tornato in Italia e sono molto contento di essere arrivato all’Udinese. È una bella opportunità per tornare al massimo dopo il mio infortunio, tra i miei ricordi dell’Italia c’è l’esperienza che ho fatto a Milano, essere arrivato a Udine è per me un orgoglio e darò tutto in campionato. Sono stato contento di trovare Pereyra, Pussetto e tutti gli altri compagni. L’Udinese mi ha fatto una buonissima impressione, a partire dallo stadio che è molto bello, lo avevo già visto quando ero al Milan. Il centro sportivo e d’alto livello, sono contento, è il massimo per prepararsi al meglio per la partita. Ti senti diverso? Sì, quando ero andato al Milan cercavo costanza anche nel mio gioco, ora dopo due anni e mezzo al Watford credo di essere totalmente diverso, aiuto la squadra e faccio il mio in attacco, che è il mio forte. Ho lavorato tanto negli ultimi sette mesi, sono contento, andremo forte. Le richieste di Gotti? Siamo entrambi contenti che io sia qua, non ho ancora avuto indicazioni però su come vuole farmi giocare. Pereyra? Credo che formiamo una bella coppia, è un ottimo giocatore, gioca benissimo e come lui in attacco mi piace fare belle giocate. Se facciamo un buon lavoro per la squadra dopo possiamo essere contenti entrambi e sfruttarlo per tutta la partita”.

In tanti in attacco, l’impressione è che vi divertirete: “Questa è la cosa più importante, giochiamo sia per noi che per i tifosi, l’importante è vincere la partita ma bisogna cercare anche di dare divertimento. Arrivo per aiutare, lasciare tutto in campo e sono ansioso di giocare e dare tutto”.

Sezione: Focus / Data: Lun 12 ottobre 2020 alle 21:56
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print