Juan Musso ha parlato ai microfoni di Udinese TV, queste le sue parole: “Sto bene, i primi giorni servono a sgonfiare il ginocchio dopo l’intervento. È andato tutto bene, ora faccio il massimo per tornare al più presto possibile. In allenamento ho fatto una parata con il piede e ho sentito dolore subito, era da tempo che mi dava fastidio quella zona, quindi temo che prima o poi dovesse succedere. Mi dispiace non esserci ora, siamo una bella squadra con giocatori importanti, se non abbiamo raccolto punti è veramente perché non è girata. A volte succede, per episodi perdi le partite, come quando giochi meno bene e vinci. La cosa non ci preoccupa, cercheremo di migliorare sempre di più il gioco, abbiamo un gruppo di giocatori fantastici. Hanno portato entusiasmo i nuovi acquisti? Abbiamo giocatori bravissimi in tutti i ruoli del campo, sia i nuovi arrivati che chi c’era prima, tutti siamo focalizzati sul dare il massimo. Rientro? Cercherò di provare a tornare a un mese dall’intervento, se riuscirò a giocare l’ultima partita prima della sosta meglio, però adesso facciamo sgonfiare il ginocchio, poi vedremo come risponderà il ginocchio. Miei sostituti? Al di là che essere compagni siamo amici, siamo contenti quando l’altro fa bene, non so chi mi sostituirà, ma chiunque sarà avrà il mio sostegno. Nicolas e Scuffet sono forti, sono due ragazzi che si allenano sempre al massimo, questo ti porta a essere pronto sempre, sia che giochi che no, non avranno problemi a scendere in campo. Un problema che i sostituti non giochino da tanto? A volte quando è tanto tempo che non giochi non è detto che serva tempo per concentrarsi, sai di avere finalmente l’opportunità di scendere in campo dopo tanto tempo e ti concentri subito”

Sezione: Focus / Data: Lun 12 ottobre 2020 alle 21:25
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print