Una cosa è certa, l'Udinese non è intenzionata a fare sconti per Rodrigo De Paul. Gino Pozzo ha fissato il prezzo a 40 milioni, non un euro di meno. Chi vuole l'argentino, anche già a gennaio, dovrà presentarsi con tale somma, altrimenti non ci si siederà nemmeno al tavolo delle trattative. No a prestiti con obbligo di riscatto, no a contropartite tecniche per abbassare il costo del cartellino ma solo cash. Sono queste le richieste del club bianconero, apparso inamovibile nelle ultime di fronte ai sondaggi di Inter e Juve. Non c'è la necessità di vendere, De Paul lascerà Udine soltanto di fronte ad un'offerta irrinunciabile.

Sezione: Calciomercato / Data: Mar 29 dicembre 2020 alle 00:09
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print