Nell’anticipo del tredicesimo turno di Serie B i ramarri, attesi in casa del fanalino di coda Virtus Entella, non potranno permettersi errori contro una squadra alla disperata ricerca di punti salvezza. Solo la vittoria è ammessa o per i ragazzi di Tesser la prospettiva si farebbe cupa, concretandosi il rischio di far conoscenza per la prima volta in questa stagione con la zona più calda della classifica. Per tornare al sorriso dovrebbe comunque essere più che sufficiente rientrare in campo con lo stesso mood visto contro il Brescia, ma sarà fondamentale evitare distrazioni e non accontentarsi di un vantaggio di misura, cercando invece quel secondo gol che fin qui troppo spesso è mancato.

Probabili formazioni: in casa neroverde, dopo il turnover di martedì, dovrebbe vedersi una formazione più tradizionale. In difesa tornano disponibili Berra e Falasco, e almeno uno dunque dovrebbe scendere in campo fin dall’inizio lasciando in panchina Chrzanowski. A centrocampo dovrebbe tornare Pasa e in attacco Musiolik, ma non è escluso che si rivedano invece Scavone e Butic dopo le buone prestazioni delle ultime gare. Gavazzi invece probabilmente sarà ancora in panchina visto che rientra da un lungo stop. Questi dunque i due possibili schieramenti:

Entella (4-3-1-2): Russo; Coppolaro, Pellizzer, Poli, Crimi; Settembrini, Paolucci, Toscano; Schenetti; De Luca, Brunori.

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese, Barison, Falasco; Magnino, Calò, Pasa; Ciurria; Diaw, Musiolik

Sezione: Pordenone / Data: Gio 17 dicembre 2020 alle 21:12
Autore: Alessandro Poli
Vedi letture
Print