Nella giornata di oggi il governo presenterà il nuovo Dpcm per provare a limitare il contagio da Covid-19. E lo sport amatoriale sarà al centro di queste nuove limitazioni che coinvolgeranno, secondo il Corriere dello Sport, circa 21 milioni di persone in Italia. Da oggi niente più calcetto, partitelle al playground o beach volley, solo per fare qualche esempio. Ma sono a forte rischio anche le attività di palestre e centri fitness. L'universo dilettantistico tuttavia sembra per il momento esentato: in sostanza saranno vietate le partitelle fra amici, ma non quelle organizzate sotto l'egida di federazioni del Coni o enti di promozione.
Resterà permessa la corsa nei parchi, all'aperto e senza mascherina ("Jogging e footing potranno continuare a svolgersi senza obbligo di mascherina"), mentre per le passeggiate saranno obbligatori i dispositivi di protezione individuale.

Quarantena ridotta a 10 giorni - All'interno del testo del Dpcm, ci sarà spazio anche per una riduzione della quarantena: 10 giorni e non più 14, per i casi positivi con diagnosi confermata da tampone molecolare, più un solo tampone a fine quarantena.

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 12 ottobre 2020 alle 12:11
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print