Il Pordenone calcio torna nella Destra Tagliamento, Tirelli: “Lo farà allo stadio Omero Tognon”

11.06.2020 10:33 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Il Pordenone calcio torna nella Destra Tagliamento, Tirelli: “Lo farà allo stadio Omero Tognon”

Dopo un anno di “esilio” a Udine e Trieste, grazie all’impegno trasversale della politica pordenonese, dai Sindaci di Fontanafredda Michele Pegolo e Pordenone Alessandro Ciriani ai Consiglieri regionali della destra Tagliamento, tra cui i consiglieri Sergio Bolzonello e Simone Polesello, e con il contributo fondamentale della Regione, il Pordenone Calcio tornerà a giocare sul nostro territorio dal prossimo campionato”.

Lo scrive sul suo profilo facebook, Mattia Tirelli, consigliere comunale e gran tifoso della compagine neroverde.

“Lo farà – aggiunge Tirelli – allo stadio “Omero Tognon” di Fontanafredda, luogo che per il sottoscritto ha sin dall’inizio rappresentato la soluzione ideale nel breve-medio per ospitare le partite dei ramarri “a casa nostra”, in attesa del tanto desiderato stadio di proprietà su cui il Presidente Lovisa e l’Amministrazione comunale stanno lavorando”.

“Lo stanziamento di 600mila nel Ddl regionale in discussione oggi è il primo passo di una corsa contro il tempo per adeguare ai parametri della Serie B un impianto che negli scorsi mesi ha già intrapreso un percorso di ammodernamento; se ci sarà condivisione da parte di tutti i soggetti in campo, il prossimo anno potremmo riabbracciare quindi i ramarri sul terreno amico.

Magari a qualcuno questa notizia potrà far storcere il naso per la delicata situatione economica che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid, ma ricordo a tutti che avere la fortuna di ospitare un campionato di Serie B, con tutto l’indotto che comporta, rappresenterà un sostegno economico per molti operatori locali.

Dimostreremo di essere competitivi anche lí, e non solo sul terreno di gioco”.