Gotti: "Tanta semina, è ora di raccogliere"

22.02.2020 09:00 di Stefano Bentivogli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gotti: "Tanta semina, è ora di raccogliere"

Va evitata la sconfitta che potrebbe aprire la crisi considerato che l’undici di Gotti ha racimolato due punticini nelle ultime cinque gare, ma l’Udinese ha la possibilità di approfittare dei problemi del Bologna per conquistare la prima vittoria del ritorno e spazzare alcune nubi. «E’ vero che il Bologna ha numerosi elementi out, ma gode di uno stato di salute generale eccellente, quest’anno ha conquistato tanti. Dal mercato del gennaio del 2019 si colloca in un livello superiore. Per quanto ci riguarda siamo consapevoli che è giunto il momento di raccogliere dopo tanta semina».

Gotti annuncia di avere due dubbi uno sulla corsia di sinistra (Sema è favorito su Ter Avest), l’altro in attacco con Lasagna che potrebbe giocare in corso d’opera per far spazio a Nestorovski. «Lasagna è uno che entra subito nel vivo della partita anche quando viene utilizzato in corso d’opera – ha spiegato il tecnico - Nestorovski? Si comporta in allenamento come un ragazzo di 16 anni perché si allena con grande entusiasmo, dà tutto quello che può».

Sul suo ritorno a Bologna. «Tre anni trascorsi in quella città e in quella società non si scordano, mi sono trovato bene».