l avversario

Juventus, Pirlo: “Oggi ci siamo aggrappati a Ronaldo”

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha commentato in conferenza stampa la vittoria della Vecchia Signora contro l’Udinese al Dacia Arena per 2-1: “Finiscono i nove anni, non avremo più lo scudetto attaccato alla...

Stefano Pontoni

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha commentato in conferenza stampa la vittoria della Vecchia Signora contro l’Udinese al Dacia Arena per 2-1: “Finiscono i nove anni, non avremo più lo scudetto attaccato alla maglia, ma ripartiremo con la stessa voglia di prima. Abbiamo perso punti contro magari squadre sulla carta abbordabili, talvolta ingenuamente, lì abbiamo lasciato fuggire l’Inter, adesso siamo concentrati per arrivare alla Champions che è il nostro obiettivo”.

Una vittoria forse insperata per come si era messa la gara.

“Insperata no perché ci abbiamo creduto fino alla fine, abbiamo messo in campo giocatori per vincerla e nel finale ci siamo riusciti”.

Decisivo Cristiano Ronaldo.

“Ronaldo è un campione, vuole sempre migliorarsi, ha dato positività alla squadra e ha fatto belle giocate, oggi ci siamo aggrappati a lui, ma tutta la squadra ha fatto bene reagendo nel migliore dei modi per arrivare a tre punti pesanti per l’obiettivo Champions e ora ci attendono altre partite importanti”.

Contro il Milan per chiudere il discorso Champions?

“Dopo quella con il Milan ci saranno altre partite importanti, sicuramente è uno scontro diretto pesante quello di domenica”.