giovanili

Pari in rimonta per la Primavera bianconera a Vicenza

Pari in rimonta per la Primavera bianconera a Vicenza

Con una gran rimonta nel finale l’Udinese Primavera torna da Vicenza con un buon pareggio (3-3) nel penultimo turno di campionato Dopo un inizio gara dal predominio berico l’Udinese passa in vantaggio alla propria prima occasione: al...

Jessy Specogna

Con una gran rimonta nel finale l’Udinese Primavera torna da Vicenza con un buon pareggio (3-3) nel penultimo turno di campionato

Dopo un inizio gara dal predominio berico l’Udinese passa in vantaggio alla propria prima occasione: al 18’ Battistella calcia da lontano, Gerardi non trattiene e Ianesi è lesto a convertire in tap-in. Pronta però la replica del Vicenza, che al 22’ approfitta altresì di un errore dei bianconeri. Il tocco di Busatto supera Piana ma è destinato a non entrare in porta, Maset prova a rinviare ma il pallone resta lì e favorisce Ouro che appoggia comodamente in rete trovando l’immediato pareggio.

Il match prosegue a suon di batti e ribatti, Basha reclama per un contatto in area (corretta la decisione dell’arbitro di lasciar correre), dall’altra parte Diomande segna me è in fuorigioco. Insiste il Vicenza, al 37’ l’Udinese deve difendersi nella propria area e in una convulsa mischia Busatto spreca il pallone del possibile vantaggio. Infine, proprio a ridosso del recupero, Piana deve superarsi per neutralizzare la bordata di Tronchin.

La ripresa vede concretizzarsi il pressing vicentino, che viene premiato al 69’ al termine di una ripartenza 5 contro 3 conclusa con Cester che dalla distanza trafigge Piana. Moras passa al 3-5-2 per provare a cambiare le cose: fuori Rossitto e difesa ridisegnata con Rigo, Castagnaviz e Cocetta. L’azione successiva (è il 76’) porta però al 3-1 per i padroni di casa, complice un tocco di mano in area di Rigo da cui scaturisce il rigore trasformato da Busatto. Sembra finita ma all’ 82’ un errore di Poliero in area riapre la partita. Bravo Garbero a disturbarlo sul rinvio e a indurlo al tocco di mano: calcio di rigore con Salah Basha che va sul dischetto e raggiunge la doppia cifra in questo campionato. A questo punto l’Udinese ci crede e riesce a portare a compimento la rimonta grazie alla rete di Battistella all’88’. Tocco morbido del capitano che sfrutta al meglio il gran pallone servito da Garbero. 

Con questo pareggio i bianconeri salgono a 28 in classifica con la certezza di chiudere la stagione al settimo posto, con ancora un’unica gara da disputare sabato prossimo in casa contro il Parma.