focus

Gesteco a caccia dei primi punti esterni, la Pontoni cerca il bis nel testacoda

Gesteco a caccia dei primi punti esterni, la Pontoni cerca il bis nel testacoda

La Gesteco Ueb Cividale viaggia al completo per sfatare il tabù trasferta e la Pontoni Falconstar Monfalcone con i primi 2 punti in classifica, oggi, nell'ultima d'andata del girone C1 di serie B. GESTECO CON MIANI A CACCIA DEI...

Valerio Morelli

La Gesteco Ueb Cividale viaggia al completo per sfatare il tabù trasferta e la Pontoni Falconstar Monfalcone con i primi 2 punti in classifica, oggi, nell'ultima d'andata del girone C1 di serie B.

GESTECO CON MIANI A CACCIA DEI PRIMI PUNTI ESTERNI

L'United eagles basketball, alle 18.30 (arbitri il reggino Giuseppe Scarfò di Palmi e il cagliaritano Mattia Curreli di Assemini, diretta streaming su Lnp Pass per abbonati), al palaSaccon di San Vendemiano (Treviso) va a caccia dei primi 2 punti esterni in questo campionato dopo gli stop patiti finora a Rubano in casa della Virtus Padova e a Mestre, dove peraltro nel girone di qualificazione alla Final eight di Supercoppa aveva vinto la prima gara ufficiale dalla sua fondazione che data 10 luglio 2020. La squadra di coach Stefano Pillastrini ritorna al completo per sfatare il tabù trasferta. Giovedì è risultato negativo al tampone anti-Covid l'ala codroipese Gabriele Miani, che per il virus ha saltato le gare vinte dai ducali con la capolista Vicenza, fin lì imbattuta, e l'Upb Padova doppietta grazie a cui la Gesteco ha fatto poker al palaPerusini. Il ventenne 2,02 friulano ha superato anche la visita medica d'idoneità per il ritorno all'attività agonistica e con un allenamento in palestra nelle gambe, quello di ieri, più la rifinitura odierna è nelle rotazioni dei dodici. Capitan Giovanni Fattori e compagni riprendono così l'assetto del derby con la Falconstar alla terza di campionato dopo l'infortunio a Rubano al loro pivottone di 2,12 Alessandro Vigori, che giovedì al Salus hospital di Reggio Emilia è stato operato al ginocchio destro per la ricostruzione del legamento crociato con il suo stesso tendine rotuleo dal dottor Rodolfo Rocchi, ortopedico della Pallacanestro Reggiana da cui era in prestito a Cividale il centro che ricalcherà il parquet nella prossima stagione. In quella stessa “straregionale” il presidente Davide Micalich era sùbito corso ai ripari implementando la rosa con l'esterno Norman Hassan in uscita da Matera, che ha rinunciato alla B alla vigilia del via.

Se la Gesteco torna al completo, si presenta rabberciata la Rucker sponsorizzata tenuta Belcorvo. Già assente nel rovescio per 93-61 a Senigallia, non sono quantificabili i tempi di recupero per Giacomo Siberna guardia-ala da 11,8 punti a gara con il 59% nel tiro dal campo (38% da tre), 3,3 rimbalzi e un assist. In settimana,  in allenamento si è fratturato l'indice della mano sinistra e dovrà essere operato l'ala-centro Dorde Malbasa top scorer dei trevigiani con 15 punti nelle Marche. Siberna, ex Orzinuovi, è uomo da quintetto base, mentre Malbasa vi si alterna con Tommaso Gatto reduce da virosi. Questi è il fratello di Ivan, passato nel 2013 per l'Apu riportando Udine in Dnb. Tommaso ha giocato nella Gsa di coach Lino Lardo la prima A2 2016-'17. Tra Gesteco e San Vendemiano c'è già un precedente ufficiale con la Rucker vincente 81-83 (17-27, 39-42, 57-57) a Cividale ed è, quindi, l'unica squadra passata al palaPerusini in stagione. In quella gara ai ducali non bastarono sei uomini  in doppia cifra (Battistini 16, Fattori 15, Cassese 13, Chiera, Rota e Truccolo 11 a testa) contro i quattro degli ospiti: Siberna top scorer con 19 punti, Tassinari 15, Gatto 12 e Durante 11, mentre ne segnò 7 Malbasa l'altro assente odierno per coach Marco Mian.

LA PONTONI CERCA IL BIS NEL TESTACODA

La Falconstar, alle 19.30 (arbitri il ravennate Michele Meli e il pesarese Elia Scaramellini di Colli al Metauro, diretta streaming su Lnp Pass per abbonati), alla palestra polifunzionale di Monfalcone si gioca il testacoda con la capolista Tramarossa Vicenza. I cantierini sono forti dei primi punti fatti nel recupero della seconda d'andata giovedì scorso rispedendo a casa battuta 84-73 (28-24, 51-45, 68-61) la Guerriero Ubp Padova, che sabato aveva perso a Cividale per 83-75. Stessa fine la squadra di coach Matteo Praticò, che ha sostituito da tre turni il dimissionario Luigi Tomasi, conta di far fare ai berici che hanno conosciuto la finora unica sconfitta al palaPerusini. La Pontoni per battere i patavini, riagganciati in classifica pur se hanno due gare in meno, si sono avvalsi del rientro di capitan Luca Bonetta autore di 13 punti contro l'Ubp, secondo tra i suoi compagni solo a Giulio Casagrande con 14, mentre Matteo Schina e Marco Murabito ne hanno segnati 11 a testa. Un'iniezione di fiducia per il prosieguo del campionato è arrivata dal play Alessandro Scutiero che, prossimo a riprendere a lavorare in gruppo, si è rivisto in palestra. I vicentini di coach Cesare Ciocca si sono rifatti sùbito dello stop a Cividale rifilando venti punti (99-79) alla Vega Mestre, terza forza assieme al San Vendemiano a cui fa visita oggi la Gesteco damigella d'onore. I berici hanno avuto sei uomini in doppia cifra: 21 punti Andrea Petracca, 18 Diego Corral, 17 a testa il triestino Stefano Cernivani e Nicola Bastone, 11 ciascuno il lignanese Raphael Chiti e Shaquille Hidalgo. La Pontoni non ha che l'imbarazzo della scelta su chi marcare per centrare il bis.