Nel pomeriggio di ieri era arrivata sulla scrivania della società londinese un'offerta per l'esterno destro Marco Faraoni. Il mittente era il Torino, in cerca di un giocatore che potesse ricoprire il vuoto della probabile cessione di D'Ambrosio alla Roma.  La proposta di un prestito secco con diritto di riscatto a giungo però non ha convito i Pozzo che in serata hanno deciso di non cedere il giocatore e di lasciarlo proseguire nella sua buona stagione in Inghilterra, con la prospettiva di farlo rientrare ad Udine la prossima stagione, quando se ne andrà il serbo Dusan Basta. Faraoni ha però manifestato la sua volontà di rientrare  in Italia e di giocare di nuovo in serie A. Per la sua permanenza al Watford è stata decisiva anche l'opera di convincimento fatta da mister Sannino che conta molto per la corsa ai play-off sull'ex Inter. Il mister non vuole perdere un altro giocatore dopo che già dovrà fare a meno di Battocchio.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 17 gennaio 2014 alle 08:15
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print