Tavagnacco raggiunto al 90' a Empoli

24.02.2020 07:33 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Tavagnacco raggiunto al 90' a Empoli

E’ durato 90 minuti il sogno vittoria del Tavagnacco, che a Empoli viene raggiunto sull’1 a 1 allo scadere. Peccato perché le friulane, con una vittoria, sarebbero uscite dalla zona calda. Le gialloblu restano penultime a 10 punti, con il Pink Bari distante un punto e l’Hellas Verona due lunghezze. Ad andare in rete per il Tavagnacco è stata la giapponese Shino Kunisawa, rigenerata dall’arrivo della nuova allenatrice, Chiara Orlando, che l’ha schierata a centrocampo e non più in difesa.

Parte in acanti l’Empoli, con Acuti e Simonetti che provano a farsi vedere dalle parti di Cappelletti nei primi minuti di gioco. All’8’ Kunisawa conquista palla sulla trequarti e fa partire una conclusione che sorprende Baldi. E' la rete del vantaggio. Poco dopo, al 13’, è Kongouli a cercare la via del gol, ma l’estremo difensore dell’Empoli è attento e para. Il Tavagnacco spinge e ci riprova ancora con l’attaccante greco e con Chandarana al 22’ e al 26’, ma senza fortuna. Al 27’ Simonetti mette i brividi alla difesa gialloblu e al 30’ Cinotti chiama in causa Cappelletti. Al 37’ ancora Cinotti pericolosa. Al 42’ è Prugna a tentare la conclusione. Il primo tempo si chiude con un altre tentativo di Kongouli, che sfiora l’incrocio dei pali.

Nella ripresa l’Empoli entra in campo decisa ad agguantare il pareggio. Al 52’ Prugna chiama in causa Cappelletti, che si fa trovare pronta. Al 57’ è Simonetti a tentare la conclusione, seguita, al 61’, da Hjohlman. Per il Tavagnacco è benedetti a cercare la via della porta, ma Baldi è attenta. I capovolgimenti di fronte si susseguono, e così dopo un tiro di Acuti al 66’, risponde Kongouli. L’Empoli preme e dopo una conclusione di Papaleo, al 90’ trova il pareggio con Prugna, che spegne i sogni di vittoria del Tavagnacco.

Il campionato si ferma fino al 21 marzo, quando in Friuli arriverà il Sassuolo.