Pordenone - Crotone: LE PAGELLE: Difesa perfetta ma poca fantasia davanti

08.12.2019 23:23 di Diego Cristiani   Vedi letture
Pordenone - Crotone: LE PAGELLE: Difesa perfetta ma poca fantasia davanti

Di Gregorio 7 - Non deve impegnarsi molto nei 90' ma senza i suoi due interventi miracolosi di inizio gara su Simy e Vido chissa come sarebbe andata la gara. Il portierone neroverde blinda la porta e dimostra grande sicurezza anche nelle uscite

Vogliacco 6 - Poca spinta in fase offensiva, in copertura da solidità ad un reparto molto solido.

Barison 7 - Partita perfetta del centrale friulano che annulla Simy per tutti e 90 i minuti della partita, insieme a Camporese formano una coppia davvero affiatata

Camporese 7 - Come il compagno di reparto si piazza al centro della difesa ramarra e annulla gli attacchi calabresi. Muro neroverde davvero difficile da scalare per gli avversari

De Agostini 6 - Partita ordinata del capitano, il Crotone gioca soprattutto su Messias nella sua zona di campo ma il numero 3 ramarro si dimostra capace di contenere il brasiliano

Gavazzi 7 - Chiamiamolo prezzemolo. E' ovunque, con quantità e qualità guida il centrocampo neroverde. Suo il cross velenoso che porta Mustacchio all'autogoal decisivo. Corre per 3. Grandissima partita del centrocampista friulano

Burrai 6 - Meno brillante delle scorse uscite ma comunque importante per questa squadra e per le sue geometrie. Sempre pericoloso sui piazzati

Pobega 6 - Se si accende è difficile gestire questo ragazzo. Oggi purtroppo il Crotone lo riesce a contenere e viene fuori una partita sufficiente senza troppi spunti di alto livello

Chiaretti 5.5 - Ci si aspetta sempre la giocata importante che oggi non arriva. (dal 71' Zammarini 6 - entra e rincorre tutti gli avversari che capitano dalle sue parti, questo gli si chiedeva e questo ha fatto.)

Strizzolo 6 - Non si rende pericoloso sotto porta ma ha il merito di cercarsi un calcio di rigore che avrebbe chiuso la gare e che solo l'arbitro Camplone non ha visto. (dal 77' Candellone - s.v.)

Ciurria 6 - Velocità e qualità al servizio della squadra. Ha il merito di mandare in porta Strizzolo con un filtrante perfetto, esce toccandosi la coscia. (dall'83' Mazzocco - s.v.)