L'ipotesi della trasmissione in chiaro di una delle tre partite del secondo pacchetto dei diritti tv della Serie A, è tornata percorribile dopo che l'assemblea della Lega calcio ha bocciato la proposta di Sky per acquistare il pacchetto in questione per 87,5 milioni a stagione. L'obiettivo dei club che si sono astenuti, lasciando fuori dalla porta l'emittente, è quello di raggiungere una proposta di almeno 100 milioni di euro, stessa valutazione fatta da Dazn nel suo pacchetto. In questo senso torna in corsa Mediaset, che sarebbe decisamente interessata ad avere la possibilità di trasmettere su una tv commerciale una delle tre gare in questione. Ipotesi definita "realistica" dalla Gazzetta dello Sport, tanto che sarebbe al vaglio una forma di compensazione per le squadre trasmesse in chiaro con prevedibile calo di presenze allo stadio quando i tifosi potranno tornare. Nel caso in cui venga data la possibilità di trasmettere in chiaro, la proposta di Mediaset potrebbe anche superare i 100 milioni a stagione.

Sezione: Notizie / Data: Mer 31 marzo 2021 alle 20:54
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print