Marino: "Abbiamo subito un po' psicologicamente la partita, Pussetto uno di quei giocatori che ancora non siamo riusciti a goderci"

15.12.2019 19:17 di Davide Marchiol   Vedi letture
Marino: "Abbiamo subito un po' psicologicamente la partita, Pussetto uno di quei giocatori che ancora non siamo riusciti a goderci"

A Udinese TV il DT Marino dà la sua opinione sulla partita dell'Allianz Stadium: "La Juve ce l'aspettavamo arrabbiata, non gli capita spesso di fare un pareggio e una sconfitta. Abbiamo commesso qualche errore individuale, ci può stare, ma dal punto di vista dell'impegno non trovo granchè da rimproverare ai ragazzi, cerchiamo di ripartire dal secondo tempo giocato qui, per andare ad affrontare poi un filotto di partite con squadre più alla nostra partita. Evidentemente abbiamo subito la partita dal punto di vista psicologico, nel secondo tempo, sul 3-0, eravamo più sciolti, contro una squadra che non mi è parsa fermarsi, anzi, ha tenuto i campioni in campo, però abbiamo impegnato Buffon più volte. Dobbiamo ripartire da questo per costruire qualcosa in una fase del campionato che è diventata delicata, chiediamo l'aiuto del pubblico nelle partite casalinghe e ringrazio quelli che ci hanno seguito fin qua a Torino. Pussetto? È uno di quei giocatori dalle potenzialità enormi e che non siamo riusciti a goderci, un po' per i due infortunii patiti e un po' per qualche leggero calo motivazionale. Dobbiamo uscire da questa fase delicatissima"