Bizzarri: "Dybala ha fatto una punizione pazzesca. Il rigore? Sono stato fortunato"

11.03.2018 18:42 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 327 volte
Bizzarri: "Dybala ha fatto una punizione pazzesca. Il rigore? Sono stato fortunato"

Il portiere dell'Udinese Albano Bizzarri è intervenuto in zona mista. Ecco quanto raccolto da Tuttojuve.com:

Gran parata su Higuain, peccato ci fosse un Dybala in un momento stratosferico.
"Sì, diciamo che per le squadre che hanno grandi campioni è tutto più facile. Ha fatto una punizione pazzesca, non potevo prenderla, penso neanche se fossi partito prima. Sono stato fortunato a parare il rigore, Higuain è un grandissimo giocatore, però il risultato non è durato molto, penso che il secondo gol ci abbia tagliato le gambe e la partita è finita lì. Non dovevamo prendere il secondo gol, però è andata così, però adesso pensiamo a quello che viene che è molto importante".

Lo aveva studiato il Pipa sui rigori?
"No, lui è un giocatore che calcia in tutti i modi, li chiude, calcia in mezzo, ha calciato anche aperto, quindi diciamo che devi scegliere una soluzione e aspettare che lui scelga la stessa tua. Oggi sono stato fortunato, lui rimane un grande rigorista, sono episodi".

Dybala è un grande punizionista, ma da quella posizione ti aspettavi che trovasse quella traiettoria?
"Non era facilissimo. Sì, ti puoi aspettare tutto, Dybala ha fatto gol anche sul palo del portiere, sopra la barriera. La Juventus dopo ti mette tre giocatori lì, che ti tolgono la visuale, e la palla la vedi sempre in ritardo. Anche se fossi partito prima mi sa che non la prendevo. Quindi è stato un gol pazzesco, di un grande campione, che risolve una partita che poteva anche andare in un altro modo. Come dicevo prima, abbiamo fatto cose bene, cose meno bene, bisogna pensare a sabato e riuscire a vincere".

Hai parlato con Buffon, ha la stessa voglia di giocare?
"Non ho avuto modo di incontrarlo perchè lui non è sceso in campo".

Cosa gli consiglieresti?
"Sicuramente di continuare, è sempre buono  averlo in campo. Però non penso di avere l'autorità  per dare un consiglio a Buffon, può essere un desiderio".