primo piano

RELIVE Playoff Quarti di Finale – Gara 3 2B Control Trapani-Apu OWW 72-68: RISULTATO FINALE

RELIVE Playoff Quarti di Finale – Gara 3 2B Control Trapani-Apu OWW 72-68: RISULTATO FINALE

Trapani vince Gara 3. Udine scivola sul -19, poi rientra alla grande portandosi a solo un possesso di distanza. Ai bianconeri non riesce la rimonta. Si allunga la serie. Si torna sul parquet tra 48 ore.  Giuri sbaglia il primo e anche il...

Stefano Pontoni

Trapani vince Gara 3. Udine scivola sul -19, poi rientra alla grande portandosi a solo un possesso di distanza. Ai bianconeri non riesce la rimonta. Si allunga la serie. Si torna sul parquet tra 48 ore. 

Giuri sbaglia il primo e anche il secondo. Finisce qui Gara 3.

Fa subito fallo Deangeli su Corbett. 6' alla fine. Realizza il primo con freddezza e anche il secondo. Due possessi di vantaggio per Trapani.

a 7'' dalla fine Giuri in lunetta mette soltanto 1 su 2. 

Mollura sulla sirena ridà ossigeno a Trapani. +5 per i padroni di casa. Dall'altro lato penetrazione di Johnson e altri 2 punti per l'americano.

Ne mette un'altra Dominique Johnson. Tripla in faccia a Miller, Udine a solo un possesso di distanza.

Quattro triple consecutive per Johnson in questo finale di gara. Si lotta, recupera velocemente Udine e poi Foulland schiaccia. Bianconeri a -6 a 3' esatti al termine.

Mollura d'esperienza conquista un fallo su azione che era già finita con il tiraccio di Palermo. Due su due dalla lunetta e Trapani torna a scappare.

Spizzichini alza la parabola e riporta Trapani sul +9 a 4'32'' dal termine.

Trapani che torna sul +10 ma Johnson adesso c'è e la riapre ancora una volta con una tripla impossibile.

Assist al bacio di Johnson per Foulland. Apu sotto soltanto di 6 lunghezze. Ormai Trapani è nel mirino. Deve insistere la squadra di coach Boniciolli.

Manca ancora un'eternità. Udine ci crede ancora di più dopo la tripla di Johnson.

Miller in lunetta per due liberi dopo il fallo di Pellegrini. Uno su due per l'americano.

Grande penetrazione di Mian, che irrompe di forza in area. Udine torna di nuovo sul -10.

Canestro difficilissimo per Miller. Ha segnato qualcosa di impossibile, in equilibrio precario. Boniciolli chiama il primo time out di questo quarto quarto.

Udine si riporta sul -10 con la tripla di Italiano. Ci devono credere adesso i bianconeri.

Si ricomincia, ultimo quarto di fuoco al pala Conad. Udine che deve provare la rimonta.

Ultimo intervallo. Apu Udine che ha ricominciato a giocare come sa. Bianconeri che accorciano sui padroni di casa. 57 a 44 recita il tabellone. Servirà una grande quarta frazione.

Mian lucra 2 altri punti prima della fine del terzo quarto.

Erkmaa, grande tiro e grande canestro dall'angolo. Risponde così Trapani ai tre punti precedenti di Udine.

Antisportivo per Mollura. Italiano mette solo il secondo libero. Possesso ancora per Udine. Italiano appoggia bene per Deangeli che trova altri due punti importantissimi per provare la rimonta.

0 su 2 di Italiano dalla lunetta, non bene questa sera l'ex Fortitudo. Erkmaa dall'altra parte con un pizzico di fortuna mette due punti.

Uno contro uno con Pellegrino, si sblocca da quota 0 Miller. Trapani interrompe il break di Udine. 

Giuri si prende letteralmente la squadra sulle spalle. Ancora una volta il play bianconero penetra per vie centrali e appoggia a canestro. -11 adesso per i bianconeri, vantaggio di Trapani dimezzato. L'inerzia della partita è cambiata. 2'26'' all'ultimo intervallo.

Tre punti di Giuri che ridanno slancio ed entusiasmo alla squadra di coach Boniciolli. Udine vuole rientrare in partita, anche la difesa si è fatta più aggressiva. 

Torna a mettere punti al tabellone Trapani. 2 su 2 per Renzi dalla lunetta, padroni di casa che toccano quota 50 a 4'14'' dalla fine del terzo quarto.

Penetrazione fulminea di Giuri, break aperto di Udine di 6 a 0.

Renzi falloso su Giuri, due liberi per lui. Realizza entrambi il play bianconero. Udine piano piano prova a riavvicinarsi.

Johnson prova di nuovo a salire in cattedra, questa volta l'americano abbassa la testa e va a fino in fondo a schiacciare con una mano.

Sempre Trapani, tiro di Corbett che si stampa sul ferro, Renzi più veloce di tutti e tap-in per altri due punti per lui.

Fallo di Foulland, giro in lunetta per Renzi. Uno su due e +20 per Trapani.

Si riparte con Trapani che mette altri due punti.

Finisce anche la seconda frazione di gioco al pala Conad. Trapani sta dominando contro ogni pronostico contro una Udine apparsa priva di quella cattiveria delle due gare precedenti. Troppi errori sia offensivi che difensivi per i bianconeri sotto di 16 punti alla pausa lunga. Non può essere soddisfatto della prestazione dei suoi coach Boniciolli.

Cosa ha fatto Corbett? Ne mette altri tre questa volta da distanza siderale. Giocata pazzesca dell'americano di Trapani.

Renzi con un po' di fortuna a rimorchio riesce a mettere a canestro con l'aiuto del ferro e prende pure fallo. Il capitano chiude il 2+1, Trapani tocca quota 40.

Giuri cerca ancora una volta Foulland. Si prende un fallo il centro americano ma Udine poi perde il possesso.

Udine trova un altro canestro importante dalla media. Antonutti dal post alto su assist di Foulland realizza 2 punti. Break per Udine, 6-0.

Foulland con il gancio dal pitturato realizza. Rosicchia altri due punti Udine a 4'30'' dalla pausa lunga.

Renzi piazza un 6 a 0 fulmineo, il capitano granata trova un'altra tripla. Trapani troppo libera di tirare da fuori. Time out per un Boniciolli arrabbiatissimo.

Mobio frana su Mollura mandandolo in lunetta per tre tiri liberi, Boniciolli su tutte le furie. 3 su 3 per il vice capitano e massimo vantaggio della serata per Trapani. +14 a 6'50''.

Fa sempre male da 3 Trapani, questa volta con Palermo. Johnson non ci sta e si accende. L'americano risponde con un'altra tripla. Servono le sue giocate a Udine.

Mian di fisico sfonda su Mollura e mette due punti che risvegliano Udine.

Il secondo quarto si apre con un'altra tripla di Renzi. 7 su 10 dall'arco per i padroni di casa. E' questa la formula sulla quale sta puntando Trapani.

Si chiude il primo quarto al pala Conad con Trapani avanti di 10. 23-13 il parziale. Massimo distacco di queste prime tre gare dei quarti. Udine che parte troppo molle, avversari molto più fluidi e precisi soprattutto dall'arco. Bianconeri che, invece, ci provano con Mian.

Mollura sulla sirena va a prendersi un'altra tipa. 

Penetrazione alla cieca di Schina. Questa volta regge la difesa di Trapani.

Doppio viaggio in lunetta per Spizzichini che fa uno su due. 1'10'', poi il primo risposo.

Spizzichini manda a Bersaglio la tripla che manda Trapani sul +6. Errore della difesa di Udine. Italiano dall'altra parte risponde subito con un'altra tripla. I bianconeri ci sono.

Grande linea di fondo conquistata da Mian e altri due punti. Subito in doppia cifra il bianconero, tutt'altro approccio per lui rispetto alla scorsa partita. 

Primi due liberi della serata anche per Foulland. L'americano sbaglia il primo mano in secondo, iscrivendosi così a tabellino.

Mian risponde con altri due punti da sotto canestro. Dall'altra parte Mollura raccoglie un rimbalzo offensivo e trova due punti.

Corbett esce dal blocco e scarica un'altra tripla. Mano caldissima per l'americano di Trapani.

Giuri va in lunetta per due tiri liberi. Due su due dalla linea per lui. Esecuzione perfetta.

La strigliata di Boniciolli sveglia l'Apu. Due triple consecutive da Mian, che dimostra ancora una volta di essere un tiratore purissimo. Udine che torna a -3, a 5'30'' dalla prima sirena.

Step back di Corbett e altra tripla. 2 su 2 dall'arco. Boniciolli chiama il time-out e striglia i suoi. Non è piaciuta questa partenza blanda al coach bianconero.

La'Marshall Corbett ne mette altri tre dopo un'ottima transizione in contropiede. 6-0 il parziale. Udine è partita con un ritmo troppo lento. 

Renzi inaugura il tabellone con la prima tripla della serata a 8' dalla fine del primo quarto.

Tanti errori in questi primi due minuti. Un po' imprecisione in attacco per le due squadre. 0 a 0 recita ancora il tabellone.

Prima palla a due, fa suo il possesso Udine con Foulland.

Risuona l'inno di Mameli al pala Conad. Tra poco si inizia.

“Andiamo a Trapani sapendo che nessuno ci regalerà nulla" ha affermato coach Boniciolli mettendo in guardia la sua squadra. Quella di sta sera sarà una partita difficile, contro un avversario che farà di tutto per riaprire la serie.

Udine avanti sul 2 a 0 grazie ai due successi del Carnera. Oggi gli uomini di coach Boniciolli hanno l'occasione di chiudere subito la sera, il che permetterebbe ai bianconeri di avere più tempo per preparare la semifinale. 

Buona sera amici di Tuttoudinese.it da Stefano Pontoni e benvenuti alla diretta di Gara 3 dei Quarti di finale. L'Apu Udine è impeganta sul parquet del pala Conad contro Trapani.