Udinese-Atalanta 1-3, LE PAGELLE: D'Alessandro la sorpresa. Male dietro, quanti errori per Fofana, negativi anche Pezzella e Mandragora

09.12.2018 17:24 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 2938 volte
Udinese-Atalanta 1-3, LE PAGELLE: D'Alessandro la sorpresa. Male dietro, quanti errori per Fofana, negativi anche Pezzella e Mandragora

Davanti ad un pubblico da 10 in pagelle l'Udinese ne prende 3 dall'Atalanta. A deciderla l'ex Zapata, autore di una tripletta che, purtroppo per noi, ricorderemo a lungo. Al Friuli finisce tra i fischi del pubblico, prima sconfitta dell'era Nicola ed ora la classifica torna a farsi davvero pericolosa. 

Musso sv- L'unico lavoro di quest'oggi è stato raccogliere il pallone in fondo al sacco. 

Larsen 5,5 - In costante affanno, come d'altronde anche tutto il resto della retroguardia. Quando lo puntano gli atalantini lui va sempre in difficoltà.

Nuytinck 5 - Nel complesso un po' meglio dei compagni, pesa però tantissimo l'errore sul primo gol di Zapata. È lui che si perde il colombiano.

Troost-Ekong 4,5 - imbarazzante nella sfida contro Zapata. Macinato dall'ex bianconero. 

Ter Avest 6 - Dalla sua zona non arrivano pericoli, ed è una notizia perché Gomez non si accende mai.

Fofana 5 - Perde un mucchio di palloni, oltre al contatto visivo sul liscio di Barrow che genera il secondo gol. Giocata straordinaria sul palo, ma male tutto il tempo.

Mandragora 5,5 - Ha la colpa di fermarsi e non credere di potere intercettare l'assist involontario sull'1-2. Per il resto che dire? Solito, insomma ci aspettavamo sempre qualcosa di più. 

De Paul 5 - Oggi del vero De Paul soltanto l'ombra.

Pezzella 5 - Spinge poco, difende male. Prestazione totalmente negativa. (dal 72' Vizeu s.v. entra e avrebbe anche l'occasione per rendersi pericoloso).

D'Alessandro 7 - Firma l'assist per l'1-1. Oggi è il migliore in campo, bella prestazione e bella sorpresa. Una risorsa in piuEsce sfinito (dal 66' Pussetto s.v.).

Lasagna 6 - Presente quando c'è da spingere in porta per il pari, poi vive sulla riga del fuorigioco. Qualche volta troppo in là.

Nicola 5,5 - Prima sconfitta della sua era bianconera. C'è ancora tantissimo da lavorare per salvare questa squadra.