Parma-Udinese 2-2, LE PAGELLE: Fofana spacca, con le due punte andiamo meglio. Dietro si balla ancora

19.08.2018 22:40 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 4332 volte
Parma-Udinese 2-2, LE PAGELLE: Fofana spacca, con le due punte andiamo meglio. Dietro si balla ancora

Quando le cose si erano messe male, anzi malissimo, l'Udinese, con cuore ed orgoglio, si rimette in carreggiata e trova un pari che nel finale è pure stretto. Prestazione da dimenticare fino al rigore realizzato da De Paul, poi è tutta un'altra Udinese e tutta un'altra partita. I bianconeri tornano a casa con un punto dal Tardini e con tanti errori da correggere ma anche con la consapevolezza di poter fare un buon campionato.

Scuffet 5 - Velazquez gli dà fiducia ma alla sua prima da titolare in questa stagione non convince molto. Prestazione non indimenticabile, Simone dà sempre l'impressione di essere insicuro. Sul gol di Barillà sono evidenti le sue responsabilità. Così non basta per prendersi la porta di una squadra di A.

Stryger Larsen 6 - Va in difficoltà contro la velocità di Di Gaudio. L'attaccante del Parma con le sue accelerazioni non gli fa passare un bel primo tempo. 45 minuti di grande sofferenza poi si riscuote e nella ripresa tiene alla grande.

Ekong 6,5 - Arrivato da due giorni, ma assolutamente positivo: è il nigeriano la miglior notizia per Velazquez. Puntyale su ogni intervento, fa valere il fisico su Inglese e Ceravolo.

Nuytinck 5 - Inglese lo ubriaca due volte nell'azione del vantaggio ducale. L'olandese, chiamato questa sera a guidare la difesa, fa la figura del pollo. Perde di netto il duello contro l'ex attaccante di Chievo e Napoli.

Samir 6,5 - Finalmente, seppure a sprazzi, si rivede il Samir dei vecchi tempi. A sinistra si sente a suo agio, molto meglio che nel mezzo: attacca con giudizio, ma l'inserimento e il successivo assist per il 2-2 è puntualissimo.

Mandragora 6 - Agisce da schermo davanti alla difesa, lasciando libero di inserirsi Fofana: un'ottima idea, visti i risultati.

Fofana 6,5 - Uno dei migliori in assoluto. I suoi strappi fanno male al Parma. Ci prova prima con due conclusioni da fuori, poi finalmente trova il gol con la botta del 2-2. Ben ritrovato Seko.

Machis 6,5 - Quando accelera impressiona e ricorda un certo giocatore che dall'Udinese finì al Barcellona. Quello che gli manca è il passaggio finale. Se diventa davvero incisivo siamo di fronte ad un grande giocatore e. Dall'80 Pussetto sv. spaesato, sbaglia anche la rimessa laterale nel finale. Da rivedere.

Barak 5,5 - Annulla Stulac, ma in fase di possesso palla si vede davvero poco. Dal punto di vista tattico Velazquez gli chiede tanto sacrificio. Dal 61' Teodorczyk 6 - Il suo inserimento cambia la partita. Con le due punte in campo l'Udinese è un'altra squadra. Una prima punta vera che tiene sul il pallone e fa da boa.

De Paul 6,5 - Freddo in occasione del calcio di rigore, fa una gara generosa e risulta alla fine tra i migliori. Deve prendere però di più in mano la squadra. Dall'87' Behrami sv. dentro a fare legna e a dare equilibrio al centrocampo.

Lasagna 5,5 - Gagliolo gli mette la museruola, nell'unica occasione in cui riesce a liberarsi conclude centrale. Da unica punta era lecito aspettarsi qualcosa di più, ma oggi non era facile districarsi col solo contropiede.

Velazquez 6 - Sufficienza alla prima in Serie A ma quanti rischi. Deve sistemare la difesa altrimenti sono dolori. Davanti il suo gioco piace.