Lazio-Udinese 2-0, LE PAGELLE: la peggiore di Musso, dietro tutti male, Sandro a rallentatore, De Paul sbaglia ancora dal dischetto

17.04.2019 21:46 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio-Udinese 2-0, LE PAGELLE: la peggiore di Musso, dietro tutti male, Sandro a rallentatore, De Paul sbaglia ancora dal dischetto

Lo avevamo anticipato questa mattina, il rischio di questa partita era l'avere già alla testa alla sfida salvezza di sabato prossimo contro il Sassuolo. E infatti è andata proprio così, l'Udinese parte male, subisce due gol e regala tutto il primo tempo alla Lazio. Poi nella ripresa un piccolo moto d'orgoglio, bloccato sul nascere dal rigore sbagliato da De Paul. Serata e trasferta da dimenticare, un partita di passaggio in vista di quella che invece è la gara da vincere a tutti i costi. 

Musso 5 - La peggior prestazione dell'argentino con la maglia bianconera. In controtendenza rispetto alle ultime uscite. Esce a farfalle sul 2-0 e anche sul potenziale 3-0 annullato. Il primo gol è sul suo palo, anche se in quel caso non ci sentiamo di attribuirgli particolari responsabilità.

Stryger-Larsen 6 - Il migliore della sgangherata difesa friulana. Fa il possibile, leggi anche salvare un gol già fatto a Parolo. Peccato che non basti. 

Troost-Ekong 4,5 - Morbido su Immobile in occasione del primo gol, perde Milinkovic-Savic sul secondo. E Caicedo in un altro paio di occasioni. 

Wilmot 5 - Sta a guardare Caicedo sulla rete dell'ecuadoriano. Ha l'attenuante dell'età. 

Ingelsson 5 - Prima da titolare, non fa molto per renderla memorabile. Tudor lo sostituisce all'intervallo per avere più spinta. (Dal 46' D'Alessandro 6,5 - Per un quarto d'ora l'Udinese è viva. Merito del suo ingresso, che un minimo di sveglia lo suona). 

Badu 6 - Il suo colpo di testa a inizio gara è il momento sliding doors della partita. Colpisce la traversa, un minuto dopo la Lazio segna: chissà cosa sarebbe successo, con quel gol. Discreto rientro, cala in maniera comprensibile col passare dei minuti. (Dal 58' Teodorczyk 5,5 - Dovrebbe dare la scossa, invece subisce il ritmo fiacco della gara nel momento in cui entra in campo). 

Sandro 5 - Più sfortunato che altro in occasione dell'autorete, non fa granché per redimersi. 

Mandragora 5,5 - Tiene botta come può, mette anche un bel traversone per Badu che incolpevolmente il compagno manda sulla traversa. 

Zeegelar 5 - Poca spinta e difesa così così. Sulle fasce l'Udinese fatica parecchio oggi. 

De Paul 5 - Terzo rigore sbagliato in questo campionato. Strakosha è anche bravo, ma di fatto ha l'occasione per cambiare la storia della partita e non la capitallzza. (Dal 74' De Maio 6 - Entra a partita già finita, 16 minuti in cui succede poco o nulla). 

Lasagna 6 - Predica nel deserto, scatta nei pochi spazi che la difesa avversaria gli concede. Conquista il calcio di rigore, è l'unico a impegnare Strakosha su azione. 

Tudor 5 - Udinese riunciataria, una squadra tutt'altro che combattiva.