notizie

Llorente: “A Napoli mi sentivo un leone in gabbia, ho una grande voglia di giocare e di divertirmi. Sono a Udine da poco, ma mi sento gi? come a casa”

Llorente: “A Napoli mi sentivo un leone in gabbia, ho una grande voglia di giocare e di divertirmi. Sono a Udine da poco, ma mi sento gi? come a casa”

Fernando Llorente ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport. Ecco alcune delle sue parole: "Guidolin mi ha assicurato che all'Udinese mi sarei trovato benissimo. Aveva ragione. Seppur più piccola, per certi...

Jessy Specogna

Fernando Llorente ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport. Ecco alcune delle sue parole:

"Guidolin mi ha assicurato che all'Udinese mi sarei trovato benissimo. Aveva ragione. Seppur più piccola, per certi aspetti mi ricorda Torino, dove sono stato benissimo. A breve mi raggiungeranno anche mia moglie e i tre bambini. Sono qui da poco, però mi sento già come a casa. Il contratto con l'Udinese scade nel 2022, ma mi piacerebbe restare anche più a lungo. Sono come un bambino e ho una gran voglia di giocare, divertirmi con la squadra e segnare. Nell'ultimo anno mi sono sentito come un leone in gabbia. E' pesante a livello mentale allenarsi per tanti mesi senza scendere in campo, come mi è successo a Napoli. E non avvertire fiducia fa male".

"Non mi pongo limiti. Più gol realizzo, più aiuto l'Udinese e dimostro che non ero già finito, come forse qualcuno pensava. Il passato è passato. A me piace guardare avanti, sapete che sono un ottimista".