focus

Criscitiello: “Udinews TV ? un punto di riferimento in regione, ? arrivato il momento per uno step ulteriore”

Michele Criscitiello ha parlato ad Udinews TV del suo nuovo ruolo all'interno dell'emittente. D'ora in poi sarà infatti lui il direttore della testata: “L’emittente non cambia, sta facendo un grandissimo lavoro e...

Davide Marchiol

Michele Criscitiello ha parlato ad Udinews TV del suo nuovo ruolo all'interno dell'emittente. D'ora in poi sarà infatti lui il direttore della testata: “L’emittente non cambia, sta facendo un grandissimo lavoro e ringrazio Claudio Cojutti che ha fatto un grandissimo lavoro. Trovo alcuni ragazzi che avevo portato qui cresciuti professionalmente sotto la sua guida. Poi però a un certo punto arriva il momento di cambiare, per un progetto che comunque ha fatto anche un po’ scuola in Italia, perché l’Udinese è stata la prima a fare un certo tipo di emittente, di progetto editoriale, in alcuni casi viene emulata. Io credo che comunque il panorama sia cambiato, è cambiata la tecnologia, i social, siamo a un punto dove si può fare un passo in avanti, non sarà una tv rivolta solo a calcio e sport, nonostante la base già fortissima, ci sarà cultura, cronaca e tanto altro, la base è solida, con la voglia di lavorare l’emittente è diventata un punto di riferimento in regione. Con le smart TV, ricordiamo che nel 2021-2022 si passerà dal digitale alla smart TV, più interattività, un tipo di informazione diverso che altre volte deve essere aggressivo, talvolta deve solo informare e qualche volta deve raccontare, poi bisogna ricordare le 5 w, fare informazione ad Udine, in Friuli, in Veneto, è una cosa molto importante per far capire che questa emittente fa informazione libera, poi la tecnologia in questo momento è fondamentale per l’Udinese, che è stata avanti nel 2010 con un progetto nuovo e probabilmente questa è un’Udinese 2.0 perché non si aggiornano solo  gli iPhone ma anche le emittenti, nazionali e internazionali”.