Nel campionato di serie B2 nazionale, oggi l'Udine volley è scesa in campo contro il Chions Fiume volley (squadra composta da under). Udine, privata della sua palleggiatrice titolare Franzolini, parte con Rizzi in regia, Snidero e Zia in banda, Tonizzo e Varutti al centro, Mennazzi opposta e Tamborrino nel ruolo di libero. Risponde Chions con Manzon al palleggio, la coppia Sblattero Zech in banda, Bruno e Saccon al centro, Cocco opposto e Lazzaro libero.

Il primo set è a senso unico: Udine parte alla grande con una Snidero quasi infermabile sia da zona 4 che da zona 2, impedisce alle giovani ospiti di esprimersi e va a vincere il primo parziale 25 a 18. Il secondo set vede Chions più reattiva e meno succube del gioco avversario, lotta con grinta ma ancora fatica e il muro udinese si dimostra il fondamentale in più che spinge le padrone di casa ad agguantare anche il secondo parziale per 25 a 23. Nel terzo set Udine gioca con decisione e sicurezza ma sul 24 a 20, a partita praticamente finita, spegne la luce e si fa travolgere dall'impeto di una Zech scatenata, che servita egregiamente da Manzon, sale in cattedra e mette per terra un pallone dietro l'altro, portando le pordenonesi alla vittoria del parziale per 24 a 26. Il quarto set è un testa a testa tra le due compagini: Chions vuole portarsi in parità, Udine vuole fare 3 punti. Chions velocizza il gioco e attacca con aggressività ma le padrone di casa difendono l'impossibile, con Tamborrino che raccoglie da terra anche la polvere e rispondono con attacchi altrettando insidiosi. Il set è gremito di scambi lunghi e avvincenti, solo sul finale Udine con un guizzo si stacca dalle avversarie e si impone per 25 a 22, portando a casa tutti i 3 punti in palio

Sezione: Volley / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 22:47 / Fonte: di Elisabetta Sutto
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print