Ripartire davanti dalla voglia di riscatto di Teodorczyk?

14.06.2019 15:10 di Jessy Specogna   Vedi letture
Ripartire davanti dalla voglia di riscatto di Teodorczyk?

Lukasz Teodorczyk fu nella scorsa estate il grande colpo per il reparto offensivo messo a segno dall'Udinese. Un attaccante reduce da due annate molto proficue in Belgio all'Anderlecht e di ritorno dal Mondiale in Russia giocato con la sua Polonia. Un profilo di esperienza e temperamento che non più di un paio di stagioni fa era stato sondato anche dalla Roma, non un giovane di belle speranze il cui impatto con la realtà europea sarebbe stato tutto da scoprire. Per la dirigenza bianconera, avrebbe dovuto essere lui l'attaccante titolare in grado di raggiungere la doppia cifra, come più volte asserito dall'ormai ex Dt Pradè.

Il primo anno in Italia di Teodorczyk, però, è stato assolutamente sfortunato. Il giocatore è arrivato in Friuli trascinandosi dietro un infortunio serio, un'ernia inguinale che lo ha costretto a saltare praticamente tutta la stagione, o comunque a non essere mai al 100%, forse nemmeno all'80%. Per lui in questa stagione un solo gol, tra l'altro pesantissimo, in 14 presenze complessive...quasi tutti spezzoni di partita, fatta eccezione per il match d'andata contro il Chievo e l'ultima gara di campionato contro il Cagliari. Schierato dal primo minuto nella trasferta sarda che ha messo la parola fine sulla travagliata stagione bianconera, Teo ha messo in mostra tanta rabbia e voglia, tutta la sua volontà di riscatto per una stagione non andata come ci si poteva aspettare e che gli è costata tra l'altro anche il posto in Nazionale. Non solo, ha anche dimostrato con alcuni spunti di essere un giocatore vero, un attaccante capace di colpi importanti, pur non essendo nel pieno della sua forma.

 L'Udinese, pare, ripartirà da lui nella prossima stagione, dalla sua grinta, visto l'addio ormai praticamente certo di Okaka. Potenzialmente il polacco è un giocatore in grado di essere decisivo, ma sicuramente rimangono dei dubbi sulla sua condizione fisica. Se effettivamente sarà completamente recuperato, l'Udinese avrà tra le mani di fatto un nuovo e importante acquisto, in grado di caricarsi sulle spalle la squadra. Se invece paleserà ancora difficoltà dal punto di vista fisico, allora comprare un altra punta dai 10-12 gol nei piedi sarà d'obbligo per una stagione, questa, che dovrà essere quella del rilancio per i colori bianconeri.