Karlo Butić, attaccante classe '98 del Pordenone, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di DAZN all'intervallo dell'incontro Pordenone-Cosenza 2-0 valevole per la 38ª giornata della Serie BKT 2020/2021, che ha sancito la salvezza in categoria dei neroverdi e la retrocessione in C dei rossoblù:

"È stata una gran bella vittoria. Penso che l'abbiamo meritata per tutto quello che abbiamo fatto vedere durante l'intero arco del campionato. Gol? Pagherò da bere e la cena ai miei compagni. È il gol più importante della mia carriera. Sono molto contento e non vedo l'ora di festeggiare con i ragazzi. Dedico il gol a tutte quelle persone che hanno sofferto di COVID-19 quest'anno. Speriamo di poterci lasciare alle spalle tutto questo l'anno prossimo".

Sul 2021 non brillantissimo dei neroverdi: "Abbiamo avuto tanti infortuni e, in più, ci si è messo di mezzo anche il COVID-19. In quelle partite abbiamo faticato perché arrivavamo appena ad undici. Non meritavamo di essere in questa posizione di classifica. Siamo contenti di esserci salvati e, adesso, ci godiamo questa festa. È stato un anno di alti e bassi come solitamente è per quasi tutti i giovani. È stato il mio primo anno di Serie B al quale mi sono abituato alla fine. Per il prossimo anno vediamo. Al momento non ho ancora fatto niente e devo dimostrare molto".

Sezione: Pordenone / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 16:29
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print