Intervistato dal Gazzettino il club manager del Pordenone Emanuele Berrettoni ha parlato dell’ottimo cammino della squadra e dell’ultimo mercato: “Siamo appena alla seconda stagione in Serie B nella storia centenaria del club, siamo noni in classifica nel campionato più difficile degli ultimi dieci anni e non mi pare sia un risultato disprezzabile. La società è pienamente soddisfatta del lavoro di Tesser e della squadra che è stata rinnovata e ringiovanita. - continua Berrettoni tornando sulla cessione di Diaw – Capisco lo scetticismo per la cessione di Davide, un giocatore fuori concorso per questa categoria, ma era impossibile rifiutare l’offerta de Monza. E poi era giusto dare a un giocatore di 29 anni la possibilità di approdare in una squadra che non nasconde l’ambizione di arrivare in Serie A”.

Sezione: Pordenone / Data: Gio 18 febbraio 2021 alle 19:34
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print