notizie

Arslan sicuro: “Contro l’Atalanta vinciamo noi, la prestazione contro la Lazio ha detto che siamo forti”

Tolgay Arslan ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Gazzettino. Ecco le sue parole riportate dal sito dell'Udinese. «Uno vorrebbe sempre giocare, figurarsi contro una grande squadra come è l’Atalanta....

Jessy Specogna

Tolgay Arslan ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Gazzettino. Ecco le sue parole riportate dal sito dell'Udinese.

«Uno vorrebbe sempre giocare, figurarsi contro una grande squadra come è l’Atalanta. Vinceremo. Lo dico perché sono sempre positivo e perché siamo in crescita, ma rimaniamo con i piedi ancorati a terra: sappiamo che di fronte avremo una formazione di valore assoluto. Per cui bisognerà essere al top».«L'Atalanta è una squadra compatta e dispone di una buona organizzazione di gioco. Privilegia il collettivo. Sono forti, lo ribadisco, ma lo siamo anche noi, e lo ha detto proprio la prestazione che abbiamo fornito contro la Lazio. Abbiamo perso qualche gara di troppo, è vero, ma nessuno finora ci ha messi sotto come prestazione ed espressione di gioco. Via via siamo cresciuti, e a Roma siamo stati protagonisti di una prova collettiva più che buona, ma l’Udinese ha un potenziale tale per cui è giusto pretendere di più da tutti noi»."In questa squadra mi trovo bene, poi perché il mio impatto con la nuova realtà è stato molto buono: il tecnico, il presidente, i dirigenti e l’intera squadra mi hanno fatto sentire un giocatore importante. Tutto ciò mi ha dato la fiducia giusta per inserirmi in un nuovo contesto prima possibile. Ci sto riuscendo e il mio miglioramento procede di pari passo a quello di tutta l’Udinese. Non sono un goleador. Però nell’ Udinese agisco da mediano volante e questo mi dà la possibilità anche di spingermi in avanti. Quindi ritengo che tornerò a superare i portieri avversari e cercherò pure di confezionare assist per i miei compagni».