ESCLUSIVA TU - Ronco: "Lo sport a livello giovanile deve aggregare e queste occasioni sono ottime per fare anche della beneficenza, nei settori giovanili c'è tanta qualità"

02.10.2018 16:22 di Davide Marchiol   Vedi letture
ESCLUSIVA TU - Ronco: "Lo sport a livello giovanile deve aggregare e queste occasioni sono ottime per fare anche della beneficenza, nei settori giovanili c'è tanta qualità"

Dal nostro inviato Emiliano Foramiti, le parole di Simone Ronco del Donatello, organizzatore della partita di beneficenza: "Io e Di Natale assieme a una società di calcio giovanile abbiamo organizzato questo evento, una società a livello giovanile a livello sportivo dev'essere un motivo di aggregazione, in modo che i ragazzi non restino per le strade o da soli davanti a un computer. Se si riesce a fare beneficenza è perchè sfruttiamo l'occasione per festeggiare i 50 anni dell'affiliazione di questa società alla FIGC e per una nobile causa che è aiutare questa struttura che cura i bambini malati al cervello in età infantile. Quanto manca Di Natale all'Udinese? Speriamo ne nasca un altro, perchè trovare un giocatore che faccia 200 gol con la maglia dell'Udinese non è semplice, ma se i settori giovanili inizieranno a funzionare non è detto che non succeda, perchè c'è tanta qualità".