ESCLUSIVA TU - Pardo: "Serve una rivoluzione, non bisogna esagerare con il melting pot, un quattro italiani che facciano da zoccolo duro servono"

06.06.2018 15:30 di Redazione TuttoUdinese   Vedi letture
ESCLUSIVA TU - Pardo: "Serve una rivoluzione, non bisogna esagerare con  il melting pot, un quattro italiani che facciano da zoccolo duro servono"

Dal nostro inviato Emiliano Foramiti al Football Legends golf invitational di Fagagna, ecco le parole rilasciateci in esclusiva da Pierlugi Pardo, giornalista Mediaset:

"Bisogna ripartire con una certa serenità, indubbiamente l'annata è stata complicata, ma il risultato che doveva arrivare è arrivato alla fine, con tanta difficoltà, ma è stato raggiunto. Direi che ci aspetta comunque una rivoluzione, se dovesse arrivare Pradè sarebbe un grande colpo, perchè ha una grandissima esperienza. Non ho indicazioni sull'allenatore, ma l'importanza di quello è sempre relativa alla squadra che ha. Davanti c'è da fare una rivoluzione perchè il reparto offensivo va cambiato del tutto, però sono ottimista, la società ha progetti ambiziosi, sono poche le società che riescono a mettere in piedi eventi del genere e che hanno un impianto marketing così efficiente. I risultati sportivi vanno e vengono, l'anno è stato complicato, non ho capito cosa sia successo con Oddo dopo la partenza a mille. Nel progetto dei Pozzo bisogna ecco forse stare attenti a non esagerare con questo melting pot, una figura di riferimento come Bertotto ai tempi o Di Natale serve, uno zoccolo duro di 3-4 italiani che faccia da base per i tanti talenti che arrivano ogni anno".