Il colpevole sei tu

22.04.2018 17:22 di Giacomo Treppo  articolo letto 21636 volte
Il colpevole sei tu

Il colpevole non è il preparatore atletico, sei tu. Perché il preparatore atletico lo hai scelto tu, direttamente o indirettamente.

Il colpevole non è la guida tecnica, sei tu. Perché le guide tecniche e gli esoneri delle stesse le hai scelte tu o chi per te.

Il colpevole sei tu, perché ai tifosi (e non solo a quelli da tastiera) non frega nulla del marketing e del Watford.

Il colpevole sei tu perché hai venduto giocatori italiani che potevano servire e hai tenuto stranieri che non solo sono scarsi, ma pare che non gli interessi niente di giocare con questa maglia.

Il colpevole sei tu, perché sei tu che comandi.

Il colpevole sei tu perché hai cambiato vari direttori sportivi e non ne va mai bene uno.

Il colpevole sei tu perché un agente normale non va in panchina agli allenamenti nei periodi più difficili di una squadra.

Il colpevole sei tu perché se vivi a Londra non puoi fare l'imprenditore a Udine.

Il colpevole sei tu perché l'Udinese da cinque anni fa sempre peggio, tolto l'anno scorso con Delneri e Bonato, che guarda caso oggi non ci sono più.

Il colpevole sei tu perché hai mandato via Faraoni che oggi ha segnato, e non è una coincidenza.

Il colpevole sei tu perché Scuffet che ha fatto errori meno pesanti di Bizzarri è stato (sportivamente) rovinato dalla gestione di un agente normale come tutti gli altri.

Il colpevole sei tu, non Oddo, non Delneri, non Iachini.

Il colpevole sei tu perché Iachini è andato a Sassuolo e ha una media da 50 punti a fine stagione, e hai il coraggio di dire che avete sbagliato guida tecnica.

Il colpevole sei tu perché dovevi tenere Guidolin fino a fine carriera ed è stato trattato come l'ultimo dei tecnici.

Il colpevole sei tu perché è sempre colpa di chi comanda.

Il colpevole sei tu, senza se e senza ma.

Il colpevole sei tu.

Sei tu.