calciomercato

L’agente di De Paul spinge per portare l’argentino al Milan: affare per giugno 2020

Il Milan vuole fare sul serio per Rodrigo De Paul, l'argentino continua ad essere il primo obiettivo del mercato di riparazione rossonero. E' presto per parlare di mercato – mancano ancora diversi mesi a gennaio – ma Maldini...

Stefano Pontoni

Il Milan vuole fare sul serio per Rodrigo De Paul, l'argentino continua ad essere il primo obiettivo del mercato di riparazione rossonero. E' presto per parlare di mercato - mancano ancora diversi mesi a gennaio - ma Maldini cerca di portarsi avanti. 

L'idea nasce dall'agente del diéz, Augustin Jimenez. Dopo che l'affare Correa - altro suo assistito - è sfumato una volta per tutte, il procuratore avrebbe proposto con agli uomini mercato rossoneri De Paul, giocatore comunque già da tempo nel mirino e che piace anche a Giampaolo. Un affare che Jimenez starebbe spingendo, visto che il Milan potrebbe mettere sul piatto un contratto importante, da oltre 2 milioni a stagione, più del doppio di quanto attualmente percepito.

Costo dell'operazione? Sicuramente non meno di 30 milioni. E' questo il vero ostacolo, perché Elliot, senza prima una cessione, non pare intenzionato ad un investimento di tale portata. L'Udinese non ha preclusioni verso alcun club ma a meno non vende. 

Raccimolare i fondi per poi investire - magari con la Champions in tasca - a giugno. C'è infatti l'ipotesi, sicuramente più fattibile visto che i Pozzo a gennaio non si privano mai delle loro stelle, di intavolare una trattativa nel mercato invernale da rendere poi effettiva a fine stagione. Una mossa per battere la concorrenza sul tempo. L'estate 2020 è lontanissima ma le squadre già si stanno muovendo.