primo piano

RELIVE Girone Verde Serie A2, Tezenis Verona-Apu Old Wild West 69-77: RISULTATO FINALE

RELIVE Girone Verde Serie A2, Tezenis Verona-Apu Old Wild West 69-77: RISULTATO FINALE

Ritrova sorriso e vittoria l'Apu che torna a vincere a Verona e mantiene la seconda posizione nel girone. Prestazione solida quella dei bianconeri che regalano un quarto ai locali, il secondo più precisamente, dopodiché...

Francesco Paissan

Ritrova sorriso e vittoria l'Apu che torna a vincere a Verona e mantiene la seconda posizione nel girone. Prestazione solida quella dei bianconeri che regalano un quarto ai locali, il secondo più precisamente, dopodiché riprendono in mano il comando della gara e non lo mollano più fino alla fine. Dall'AGSM Forum è tutto, un augurio di buone feste a tutti voi amici e appassionati di sport e di basket!

Fallo di Verona per esaurire il bonus, c'è Johnson in lunetta. 2/2, punteggio in fresco e timeout finale per coach Diana

Tripla di Greene a pochi secondi dalla sirena, ultimo squillo dei padroni di casa

In lunetta Tomassini, due su due a mezzo minuto dallo scadere

Johnson mette la parola 'fine' su questa gara, due punti in penetrazione

Tomassini in sospensione, due punti

Sulla sirena dei 24 Johnson c'è e il suo tiro vale tre punti. Timeout Verona a due minuti scarsi dalla fine

Tripla insensata di Greene, una preghiera esaudita dagli Dei del basket

Giuri punisce con spazio, tre punti e ossigeno in più per Udine

Tomassini riporta lo svantaggio dei suoi sotto i dieci punti con una bomba da fuori. Timeout Boniciolli a cinque minuti scarsi dal termine

Molti errori al tiro per Udine che, tuttavia, è sempre presente a rimbalzo in attacco

Janelidze riceve profondo e infila il gancio sopra Foulland

Tripla di Italiano di grande personalità

Sul tiro di Caroti arriva un clamoroso auto-canestro di Mobio che fallisce nel tentativo di allontanare la palla dal ferro

Canestro convalidato per Greene dopo l'interferenza di Mobio

Quarto quarto che comincia con una stoppata su Rosselli e un tecnico fischiato al coach veronese. Libero segnato da Johnson

Udine riprende in mano la situazione e nel giro di un quarto riacquista distanza su Verona, allungando sul 50-63. Troppo brutta per essere vera nella seconda metà del secondo quarto, l'Apu è tornata a fare sul serio e i risultati si sono visti su entrambi i lati del campo

Fallo di Giuri a un secondo abbondante dalla chiusura del quarto. Sarà Tomassini ad andare in lunetta, da dove scrive un 2/2

Fallo subito da Nobile a una manciata di secondi dalla sirena del quarto e liberi per il friulano che segna solo il primo

Due punti inventati dal nulla quelli di Foulland sotto marcatura di Jones

Fallo di Johnson su Tomassini e liberi per il capitano della Scaligera. Due liberi su due 

Giocata importante di Mobio che segna il tap-in sull'errore di Amato e subisce fallo nella circostanza. Mobio dalla lunetta confeziona il 2+1

Fallo curioso speso da Greene su Nobile, consapevole del bonus esaurito. 1/2 ai liberi per Nobile

Liberi dall'altro lato per Jones, 2/2

Giuri si prende responsabilità in attacco e costringe la difesa a commettere fallo. Due liberi per uno degli ex di questa sfida, due canestri

Pick and roll Giuri-Pellegrino, inchioda al ferro il siciliano

Spazio per Johnson e tripla a bersaglio

Jolly di Greene che segna e subisce fallo, gioco da tre potenziale poi fallito

Nobile replica dall'angolo, tre punti

Tomassini riaccende Verona con una tripla in uscita dal timeout

Timeout Scaligera a sei minuti e mezzo dalla terza sirena

Stoppata di Pellegrino che poi, in contropiede, riceve smarcato da Deangeli che a sua volta aveva ricevuto da Giuri per chiudere un accademico 3vs1

Palla illuminante di Giuri per Foulland che viene fermato da Janelidze con un fallo sanzionato come antisportivo. 2/2 per Foulland e possesso che rimane a Udine

Foulland schiaccia sull'alzata di Johnson

Altro canestro di Johnson che attacca il ferro

Fallo di Greene sull'arresto e tiro di Johnson che strappa due liberi alla difesa. Preciso l'americano

Primo squillo veronese con Greene che recupera un rimbalzo d'attacco e converte l'extra-possesso

Si riparte all'AGSM Forum!

Verona risponde a tono all'allungo bianconero di inizio secondo parziale rimontando e rimettendo il naso avanti nel punteggio per 37-36. Udine dopo un ottimo avvio ha semplicemente smesso di segnare, portandosi i guai anche sul lato difensivo, dove Verona ha invece ritrovato smalto e canestri

Fallo di Giuri su Caroti che vale due liberi, entrambi convertiti

Timeout per coach Diana per l'ultima azione del primo tempo

Johnson smarcato fa quello che deve, segnare da tre punti

Fallo di Johnson su Greene, doppia possibilità per l'americano di casa. 1/2

Jones infila un tiro da tre e porta Verona avanti a 1'45" dalla sirena

Long-two di Tomassini che avvicina i locali a un solo possesso di svantaggio e altro timeout per Boniciolli quando mancano due minuti e mezzo dall'interruzione

Altro volto per la Scaligera, Candussi prende il tiro dal post alto e infila per due punti

Regalo veronese a Italiano che ottiene due liberi per muovere il punteggio. A segno solo il secondo tentativo

Rubata e canestro di Greene, non si ferma il tassametro gialloblu

Rosselli fa valere chili ed esperienza in più su Deangeli, due da sotto

Udine sbaglia troppo in attacco e paga in difesa con canestro e fallo subito da Rosselli. Bonciolli chiede una pausa spendendo un timeout a cinque minuti dall'intervallo. Si riparte dal libero segnato da Rosselli

Altro fallo ai danni di Jones, stavolta ci casca Nobile. A segno il primo libero, dentro anche il secondo

Già esaurito il bonus per l'Apu in seguito al fallo, evitabile, di Mobio su Jones, spedito ai liberi. 1/2 anche per l'altro americano

Foulland gioca in isolamento contro Jones, due punti in allungo

Fallo commesso da Mobio su Greene, unico dei locali in grado di graffiare i bianconeri fin qui. 1/2 ai liberi per l'americano

Mobio da tre, allungo Apu lanciato dall'anima "giovane" della squadra

Greene sfugge alle grinfie di Pellegrino, due punti al ferro

Amato brucia Jones e cavalca fino al ferro per due punti. Timeout obbligato per coach Diana a meno di un minuto dall'avvio del quarto

Si riprende da dove ci eravamo lasciati, tripla dall'angolo opposto per Deangeli

Buon inizio dei bianconeri premiato nel punteggio (15-22) anche grazie ai tre punti finali di un Deangeli che, in questo avvio, appare come il più in forma del gruppo friulano

Tripla di Deangeli in ripartenza sulla sirena dopo un'ottima difesa sull'ultima azione della Scaligera

Transizione di qualità sull'asse Amato-Mobio, appoggio a canestro di quest'ultimo per due punti, i primi della sua gara

Greene si accende anche da dietro l'arco, tre punti per  Verona

Janelidze segna in virata dalla media, Giuri risponde in sospensione sempre per due punti

Tre minuti dalla prima sirena

Altra giocata maiuscola di Italiano che, pur raddoppiato dalla difesa, segna e subisce fallo, guadagnandosi un tentativo per l'extra-point. 2+1 confermato

Fade away di Tomassini, solo cotone

Finta, penetrazione e canestro in equilibrio precario, grande azione di Italiano

Giuri finta il tiro, serve Deangeli ed è tripla a bersaglio

Deangeli stoppa Jones ma arriva Candussi a rimorchio che schiaccia indisturbato

Greene in penetrazione, la difesa non regge e sono altri due per il giocatore della Scaligera

Lacrima di Rosselli, pronta risposta di Foulland nell'altra metà campo

Johnson si prende la tripla cadendo all'indietro

Giuri cede palla a Foulland che infila il semigancio

Si parte a Verona, primo possesso per i padroni di casa che segnano subito con Greene che taglia in backdoor e viene servito da Candussi

Quintetti in campo, Apu in tenuta total black, Verona veste in bianco

All'AGSM Forum risuonano ora le note dell'inno nazionale, manca davvero poco all'inizio del match!

Ottava giornata del girone Verde di Serie A2 per Verona e Udine che si rivedono dopo la sfida in Supercoppa, stravinta dai bianconeri per 84 a 69. Di acqua, sotto ai ponti, ne è passata ed entrambe le squadre arrivano a questo incontro insoddisfatte, sebbene in maniere diverse. Verona, lo ricordiamo, sta affrontando una striscia negativa da tre gare e attualmente occupa la terz'ultima posizione, nonostante le gare disputate non siano le stesse rispetto ad altre contendenti. Sicuramente non sono le stesse rispetto a quelle giocate a Udine che arriva all'AGSM Forum con un record di 5-1, il secondo migliore del girone dietro all'imbattuta Tortona. L'Apu ha però una sconfitta interna contro Monferrato sullo stomaco. Per coach Boniciolli a disposizione praticamente l'intero roster, salvo capitan Antonutti, fuori per un’infiammazione al tendine e una contrattura al gemello interno della gamba sinistra. Roster confermato in toto, invece, per Andrea Diana, allenatore gialloblu.

Buonasera amici di TuttoUdinese.it dal solito Francesco Paissan! E' tempo di basket con l'Apu Old Wild West che, dopo lo scivolone interno contro Monferrato, torna on the road, più precisamente a Verona dove affronterà, in quello che ormai è già un classico della A2, la Scaligera, formazione più che insidiosa ma, dopo un successo iniziale contro Mantova, reduce da tre k.o. consecutivi. Palla a due che verrà alzata tra pochi minuti, a tra poco!