Il presidente dell'Udinese Franco Soldati è intervenuto su Radio Crc, durante la trasmissione "Si gonfia le rete". Ecco le sue parole:

Sulla partita contro il Napoli: "Il Napoli non pensa a noi ma solo al Psv? Credo sia tutta una scusa. Ho sentito ieri l'intervista di Mazzarri e spero che il tecnico livornese pensi davvero poco a noi. Per l'Udinese quella di domenica sarà una trasferta importante perchè incontriamo la prima della classe e ci renderemo conto delle nostre possibilità"

Su Di Natale: "È successo un piccolo screzio ma è rientrato tutto. Ormai è cosa passata per cui pensiamo al futuro e quindi sarà presente a Napoli"

Sui nuovi: "Abbiamo bisogno che i nostri nuovi giocatori si integrino bene all'interno della nostra società. Sono tutti giocatori che vengono da paesi diversi per cui necessitano di un tempo di inserimento. Speriamo di fare un buon campionato".

Su Cavani: "L'uruguaiano è un giocatore che fa la differenza e nelle strategie d'attacco del Napoli è importantissimo. La mia difesa farà di tutto per non farlo segnare, spero di riuscire a bloccarlo. Sicuramente Guidolin troverà gli antidoti necessari"

Su Napoli e Juventus: "Queste due squadre assieme all'Inter credo che lotteranno fino alla fine per il titolo".

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 01 ottobre 2012 alle 13:39
Autore: Davide Rampazzo / Twitter: @Davide_Rampazzo
Vedi letture
Print