pagelle

Reale Mutua Torino-Apu Old Wild West 83-74, LE PAGELLE: severa sconfitta per i bianconeri, preoccupazione per Mussini

Reale Mutua Torino-Apu Old Wild West 83-74, LE PAGELLE: severa sconfitta per i bianconeri, preoccupazione per Mussini

Oltre al danno la beffa. L'Apu Old Wild West perde una partita che non è mai stata in suo controllo contro una Reale Mutua Torino capace di mostrare una prova di forza superiore. Al di là della sconfitta, maturata già nel...

Francesco Paissan

Oltre al danno la beffa. L'Apu Old Wild West perde una partita che non è mai stata in suo controllo contro una Reale Mutua Torino capace di mostrare una prova di forza superiore. Al di là della sconfitta, maturata già nel primo tempo, preoccupa soprattutto il brutto infortunio capitato a Mussini nel finale. Atterrando male, il ginocchio di Mussini si è piegato innaturalmente causando ovviamente dolore nel ragazzo e preoccupazione tra i suoi. Resta da valutare la reale entità dell'infortunio che, probabilmente, ha lasciato più amaro in bocca rispetto alla prova comunque deludente di oggi. Queste le pagelle:

Schina 6,5: non affonda con la barca come ci si aspetterebbe da un ragazzo giovane come lui in situazioni del genere. Al contrario, prova a giocare il basket che sa e si ritaglia un ottimo spazio nel match. Da premiare.

Giuri 6,5: top scorer e di gran lunga il migliore in casa Apu, da diverse gare a questa parte in realtà. Tiene a galla i suoi con tanta personalità e le giocate giuste.

Italiano 6: presente in questa partita già dall'inizio, sensazioni migliori rispetto ad altre volte. Un piccolo passo in avanti.

Deangeli 5,5: impatto pressoché nullo sul match. Se intorno a lui la squadra non gira il ragazzo sembra fare più fatica ma questa è tutt'altro che una colpa.

Nobile s.v.: non valutabile negli appena quattro minuti giocati.

Mussini 5: non riesce a trovare le sue giocate e si spegne fin dall'inizio. L'infortunio è visivamente brutto e la speranza è che non sia nulla di realmente serio.

Pellegrino 5: lunghi dell'Apu smarriti, confusi, mai in partita. Fatica troppo e li lascia andare anche a qualche fallo di frustrazione. Da ritrovare al più presto perché con il reparto lunghi in queste condizioni il futuro non appare roseo.

Antonutti 6,5: parte col botto e lancia i suoi all'inseguimento di Torino, poi rimane fuori da un match in cui non può fare da solo la differenza.

Foulland 5: non regge il confronto col più dinamico Pinkins e non si rivela un fattore in attacco. Seconda gara stonata da parte sua, si spera l'ultima.

Johnson 5: entra in gioco a gara ampiamente conclusa, commette troppi falli a inizio gara e trova ritmo con troppo ritardo.

All. Bonciolli 5: seconda prova di carattere mancata in fila e i rebus adesso cominciano a farsi più complessi. Ci si mette pure l'infortunio di Mussini a complicare le cose. Deve riprendere le redini della situazione al più presto.