pagelle

2B Control Trapani-Apu Old Wild West 83-84, LE PAGELLE: Udine la vince con DJ allo scadere, gara fantastica al PalaConad

2B Control Trapani-Apu Old Wild West 83-84, LE PAGELLE: Udine la vince con DJ allo scadere, gara fantastica al PalaConad

L'Apu Old Wild West strappa un pass per le semifinali playoff grazie alla vittoria di Gara 4, col punteggio di 84-83, arrivata grazie a un tiro allo scadere di Dominique Johnson. Un successo all'ultimo respiro al termine di una gara di...

Francesco Paissan

L'Apu Old Wild West strappa un pass per le semifinali playoff grazie alla vittoria di Gara 4, col punteggio di 84-83, arrivata grazie a un tiro allo scadere di Dominique Johnson. Un successo all'ultimo respiro al termine di una gara di rara intensità, giocata non benissimo dall'Apu ma vinta grazie a un finale, quello sì, perfetto dei bianconeri. Da incorniciare l'ultima azione del match, una rimessa per Trapani intercettata da Mian, il quale ha poi lanciato Schina in contropiede che, a sua volta, ha riaperto per DJ e per il suo tiro mortifero che è valso due punti e il passaggio del turno. Sarà difficile dormire questa notte per i giocatori di Trapani che hanno perso una gara praticamente già vinta. Gara 5, invece, sfuma, lasciando posto alla semifinale che vedrà Udine rivaleggiare, ancora, con Scafati. Queste le pagelle di oggi:

Johnson 8: dimostra di essere l'asset in più dell'Apu nel finale con canestri importanti che riportano i bianconeri in vita e con l'ultimo, meraviglioso, canestro da due decisivo.

Deangeli 5,5: due punti, un paio di falli e poi l'oblio della panchina.

Schina 6: non brilla negli spezzoni di gara in cui scende in campo. Eppure, c'è nel finale e anche dalle sue mani passa l'azione decisiva, con il merito di servire il meglio piazzato Johnson. La sufficienza arriva principalmente per questo suo ultimo assist.

Antonutti 5: non si accende al tiro e naufraga in difesa. Una delle sue prove peggiori quest'anno.

Mian 6,5: l'intercetto finale vale quanto il tiro di Johnson. Prima di quello, una partita iniziata brillantemente al tiro ma caduta nell'anonimato col passare dei minuti, perlomeno fino all'ultima giocata del match.

Foulland 7: la partita avrebbe potuto prendere una piega pure peggiore senza la sostanza (pure ai liberi nel finale!) del lungo americano.

Giuri 7: nel momento peggiore dei suoi si prende tanti tiri e tante responsabilità. Trascina i suoi fino ai minuti finali assieme a Foulland, per poi assistere a una vittoria clamorosa.

Nobile 6: 8 punti in 6 minuti, un dato che inquadra la gara di Nobile che cerca di ottenere il massimo nel poco tempo a disposizione.

Pellegrino 6: la buona vena di Foulland gli toglie spazio ma negli spezzoni di gara giocati è comunque attivo.

Italiano 5,5: che fosse un giocatore particolare lo sapevamo. Non gioca benissimo ma con lui in campo l'Apu sta sul +12. Equilibrio? E chi ne ha bisogno?

All. Boniciolli 6: il canestro di Johnson toglie diverse castagne dal fuoco e permette all'Apu di evitare una pericolosissima gara 5. Boniciolli, però, non può essere soddisfatto delle due partite giocate al PalaConad e da queste sicuramente ripartirà dai prossimi allenamenti.