Le discussioni sulla moviola in campo o meno sono diventate una tematica quasi quotidiana. Così è intervenuto il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi: “Più si parla di questo argomento e peggio è. La tecnologia del gol-non gol anche se è costosa funziona. Ma qualora arrivasse la moviola in campo, si dovrebbe scrive la parola fine sul calcio”. Il presidente si ritiene quindi soddisfatto dell’operato degli arbitri d’area, mentre è parso un po’ più critico riguardo la regola dell’espulsione del portiere: “Effettivamente è una regola che dobbiamo rivedere. Si tratta di una tripla sanzione: rosso, rigore e turno di squalifica. È decisamente una punizione esagerata”.

Sezione: Notizie / Data: Gio 06 febbraio 2014 alle 20:30 / Fonte: calciomercato.com
Autore: Davide Gani
vedi letture
Print