La storica voce sportiva Rai, Carlo Nesti, intervenuto nel corso della trasmissione Microfono Aperto a Radio Sportiva, ha espresso la propria stima per l'organizzazione dell'Udinese Calcio. Queste le parole del giornalista: "L'Udinese è una squadra che rappresenta ormai una garanzia assoluta. Io credo che nel campionato italiano esistano due miracoli differenti: uno è un miracolo ambientale, il Chievo e l'altro è un miracolo organizzativo, l'Udinese. Quello dell'Udinese è un modello basato sul sistema televisivo. Non esiste altra società al mondo che abbia trasformato la rete degli osservatori in una rete organizzata innanzitutto televisivamente e che si serve dell'equivalente di una stazione televisiva per ricevere segnali da tutti i campionati del mondo. I giocatori vengono prima selezionati attraverso la visione di ore e ore di filmati e solo quando viene identificato il giocatore che serve viene mandato in avanscoperta l'osservatore. Questo consente anche di ridurre i costi perché i viaggi sono mirati. I complimenti vanno anche a un personaggio un po' discusso da calciatore: il signor Carnevale ha dimostrato di essere un grandissimo osservatore". 

Sezione: Notizie / Data: Mer 15 maggio 2013 alle 12:00
Autore: Davide Alello
vedi letture
Print