Ancora Zaccheroni: "Se le punte segnano poco devi andare a cercare il gol negli altri reparti. Sema una forza della natura, nella mia Udinese ci sarebbe stato bene"

23.03.2020 09:09 di Jessy Specogna   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ancora Zaccheroni: "Se le punte segnano poco devi andare a cercare il gol negli altri reparti. Sema una forza della natura, nella mia Udinese ci sarebbe stato bene"

Al Messaggero Veneto, Alberto Zaccheroni ha parlato anche di Udinese. Ecco le sue dichiarazioni:

"Le punte spesso vanno ad annate. C'è la stagione in cui gli basta respirare per buttarla dentro, altre in cui non riescono proprio a fare gol. Se le punte segnano poco devi andare a cercare i gol negli altri reparti, specialmente con i centrocampisti".

"Gotti è persona di qualità e che non so cosa intenda fare, lo ripeto: all'Udinese serve un allenatore che sappia migliorare i singoli. Attraverso la crescita individuale dei calciatori si alza anche il livello dei risultati della squadra. Poi è chiaro che gli attaccanti fanno la differenza: la tattica serve per diminuire il numero dei gol subiti e alzare quello delle occasioni create, poi serve chi sa buttarla dentro".

"Il bianconero che più mi piace? Sema. È una forza della natura sulla sinistra: nel 3-4-3 della mia Udinese ci sarebbe stato bene".