Contro l'Inter ha giocato la sua prima partita da titolare confermando di avere i numeri per fare bene anche nel massimo campionato italiano. Chi pensava che Adryan Olivera Tavares avrebbe solamente arricchito la formazione primavera per farsi le "ossa" in questi mesi ha dovuto ricredersi. Gettato subito nella mischia, il diciannovenne brasiliano ha scalzato nelle gerarchie il macedone Agim Ibraimi. E domenica contro l'Udinese nell'anticipo dell'ora di pranzo potrebbe esserci anche l'esordio dal primo minuto davanti al suo, seppur limitato, pubblico. Capitan Conti dovrà scontare il secondo turno di squalifica e il ruolo di play maker dovrebbe essere nuovamente preso in consegna da Cossu, ottima la sua prova a San Siro come direttore d'orchestra. Salerno lo coccola e Lopez lo stima tantissimo avendolo definito, come caratteristiche tecniche, proprio simile a Cossu.

Sezione: L'Avversario / Data: Mer 26 febbraio 2014 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoUdinese
vedi letture
Print