L'head coach Matteo Boniciolli commenta la straordinaria vittoria dell'Apu Old Wild West Udine contro la Pallacanestro Forlì: "Abbiamo creduto di fino alla fine di poter portare a casa il risultato. Per quanto a me non piaccia la tattica oggi abbiamo tatticizzato la partita. Quando sei inferiore dal punto di vista del talento e dell'esperienza sei costretto a fare così. Capire che si vuol fare, crederci, il grande rapporto che c'è nella squadra sono le cose importanti. Le gare secche sono tutte sporche, lo sapevamo. Tutti hanno dato una mano fondamentale. La cosa che mi fa più piacere è che oggi i due canestri più importanti sono arrivati da un ragazzo del 2001, Schina. E' venuto all'Apu sapendo di non giocare mai. Lui ha lavorato, senza mai parlare. Questa sera ha vissuto un bel momento, portandoci in semifinale, nelle prime quattro squadre di questa competizione. Domani ci inventeremo qualcosa, dobbiamo guardarci negli occhi e fare una grande partita per vincere".

Sezione: Basket / Data: Ven 02 aprile 2021 alle 23:35
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
Vedi letture
Print