Verona stravince a Udine e per Ramagli è una vendetta ben operata quella di stasera. La Scaligera vince 66-81 portando l'Apu fuori dalla sua comfort zone, segnando poi con molta più costanza dal campo. Sconfitta che fa male per i bianconeri

Assist di Greene per Pini che segna da sotto

Recupero e contropiede di Jones, gara che sostanzialmente finisce qui

Preghiera di Pini, tabellata da tre senza previa dichiarazione

Dall'angolo è canestro da tre di Severini

Da tre risponde Johnson

Greene porta a spasso Foulland e gli mette due punti in faccia

Fallo su Pini da parte di Foulland, liberi in arrivo. Due su due

Tiro da due punti di Jones e nuovo timeout bianconero

Due punti di Tomassini raffreddano l'ambiente bianconero

Giuri pareggia con una bomba

Altri due punti in fade, ci pensa Johnson

Tripla di Tomassini e Verona che prova a ripartire

Johnson da tre riporta l'Apu a ridosso della Scaligera, timeout immediato per Ramagli

Virata e fade away, due punti per il capitano dell'Apu

Buona costruzione veronese e tripla per Severini

Johnson prova a riaccendersi con due punti in sospensione

Greene segna due punti tra diverse maglie bianconere ed è timeout per Boniciolli

Un tiro che Candussi stasera non sbaglia, il jumper dalla media

Sprazzi di qualità ma tantissima intensità in questo terzo periodo. Andamento dell'incontro che continua a sorridere agli ospiti (51-53) ma Udine è ancora aggrappata al match grazie a un Antonutti clamoroso

Tripla di Greene che restituisce vigore a Verona

Italiano si libera e si mette in condizione di ricevere e segnare da breve distanza

Si fa perdonare dopo un paio di palle perse Mussini, sprint e lay-up

Fallo su Rosselli e liberi in arrivo, solo 1/2 però

Tanta confusione dopo un contropiede sprecato da Udine, ne approfitta Greene per schiacciare in contropiede

Senza senso, tabellata senza senso da due punti di Mussini

Giuri cadendo serve con un passaggio dietro schiena Antonutti che segna da tre

Rosselli libero, troppo libero, tre punti

Canestrone di Greene da tre

Antonutti intercetta e subisce un fallo antisportivo da Severini al quale si somma un fallo tecnico segnalato alla panchina veronese. Nel frattempo Antonutti fa 3/3 e riporta avanti Udine

Rosselli manda Severini a segnarne due facili

Antonutti risponde da campione, terzo tempo clamoroso e canestro

Jones fronteggia Antonutti e mette due punti tirando in sospensione

Giuri esita ma poi spara da tre e centra il bersaglio

Subito tripla per Jones, risponde poco dopo Deangeli dall'angolo

Riprendono le operazioni al Carnera!

Svantaggio ridotto a un solo possesso di svantaggio per Udine (31-34) in una gara piuttosto povera tecnicamente. Le due formazioni sono visibilmente non al meglio della forma e ciò si ripercuote su scelte ed esecuzioni, spesso imperfette

Ancora Antonutti a segnare sul difficile passaggio di Nobile, due punti di infinita qualità

Fallo di Nobile su Tomassini che vale due liberi al capitano veronese, il quale non si fa certo pregare e segna entrambi

Mussini in lunetta dopo un fallo di Jones, saranno liberi per il #4. 1/2

Altra esecuzione perfetta di Candussi in sospensione dalla media

Altro fallo per Verona che ha già esaurito il bonus, va Italiano in lunetta ma è 1/2

Fallo di Greene su Mussini, due liberi e due centri

Greene imita Johnson in tema di canestri complessi, due punti in fade away

Canestro da due di Johnson di elevata difficoltà

Jones inchioda dopo aver rubato palla a Giuri

Contropiede lanciato da Johnson e chiuso da Foulland con una schiacciata poderosa

Fallo di Severini su Johnson, liberi in arrivo. 1/2

0/2 di Foulland sui liberi, possesso comunque in mano all'Apu

Fallo antisportivo di Pini su Foulland, chiesto un timeout dalla panchina veronese

Mussini sguscia tra le maglie scaligere e segna due punti

Tiro di Tomassini e canestro da due

Extra-pass che libera Antonutti per due comodi sotto canestro

Fallo di Giuri sul tentativo di trio di Rosselli e due liberi in arrivo, solo il primo a segno

Pini elude la marcatura di Foulland nel pitturato e segna appoggiandosi al tabellone

Parte decisamente meglio la Tezenis e il risultato è a suo favore (16-21) soprattutto grazie alla prima metà del parziale. Udine soffre ma nel finale trova in Antonutti un alleato di grande spessore e riesce a rimarginare lo strappo

Tripla di Antonutti allo scadere del tempo, Udine ricuce lo svantaggio a -5

C'è anche un canestro in sospensione di Antonutti, da due

Fallo su Antonutti a bonus esaurito. Liberi in arrivo per il capitano che segna solo il primo tentativo

Troppo spazio per Rosselli che si prende e realizza un tiro da tre

Ci pensa Deangeli a far ripartire la macchina bianconera con una transizione vincente. Canestro e fallo subito, libero supplementare a segno

Altro sigillo, stavolta da due di Jones. Boniciolli costretto a un nuovo timeout, il secondo dopo quello chiamato per permettere le cure a Mobio

Gioca bene col cronometro Verona, tripla di Severini allo scadere dell'azione

Jones premia il taglio verso canestro di Greene che chiude con due punti

Assist al bacio di Antonutti per Giuri

Candussi restituisce il favore e segna contro Foulland

Nel frattempo Colussa ai liberi in seguito al fallo proprio di Mobio nell'azione precedente. 2/2

Rimane per terra Mobio dopo un inseguimento in difesa finito male. C'è da sperare che non sia nulla di serio per lui

Nuovamente Greene da tre, ancora una volta con troppo spazio per tirare

Tripla di Greene from downtown

Altro potenziale gioco da tre per Foulland che si gioca l'isolamento contro Candussi e lo costringe pure al fallo. Stavolta Foulland converte anche il libero

Schiacciata e fallo subito da Foulland, sarà quindi chance per un gioco da tre, poi fallito

Il raddoppio su Jones libera Candussi che segna in sospensione da destra

Inizia il derby al PalaCarnera! Primo possesso per Verona

Quintetti iniziali così disposti: Mussini, Johnson, Italiano, Mobio e Foulland le scelte di Boniciolli; coach Ramagli risponde con Greene, Colussa, Tomassini, Candussi e Jones Jr. 

Note dell'inno nazionale che risuonano in questo momento! 

La squadra di coach Boniciolli a caccia della quinta vittoria consecutiva. L'opportunità è ghiotta: ottenerla in casa, per di più contro Verona, in quello che è ormai un derby classico della A2. L'Apu arriva da un momento molto positivo, nel quale oltre alle vittorie Boniciolli sembra aver ritrovato l'amalgama giusta all'interno del roster, con anche i rilievi in uscita dalla panchina autori di ottime prove nelle ultime sfide. Meno brillante, invece, Verona che nelle ultime sei gare ha subito cinque sconfitte e necessita più che mai di ritrovare un successo per togliersi dalle posizioni basse del tabellone. Anche per gli scaligeri, quindi, gara cerchiata con il pennarello rosso quella di oggi, da giocare senza Caroti e Janelidze ma con in panchina una non troppo vecchia conoscenza bianconera: è coach Ramagli l'allenatore di Verona, subentrato un paio di settimane fa ad Andrea Diana.

Buonasera amici di TuttoUdinese.it da Francesco Paissan! Serata da derby al PalaCarnera questa sera, con l'incontro tra Apu Old Wild West e Tezenis Verona che andrà in scena tra pochi minuti. Gara, quella di oggi, valida per la 21esima giornata di Serie A2, Girone Verde ovviamente. A tra poco per l'inizio del match!

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 28 febbraio 2021 alle 17:50
Autore: Francesco Paissan
Vedi letture
Print