Con Attilio Tesser squalificato è toccato al suo vice Mark Strukelj guidare la squadra oggi da bordocampo. E il Pordenone ha prima trovato il vantaggio con Ciurria, poi si è fatto recuperare a metà secondo tempo dall’Ascoli: “ Pareggio giusto, che alla fine nell’andamento della gara ci può stare- ha detto l’allenatore in seconda dei ramarri Strukelj nel post gara di Lignano-. C’è un po’ di rammarico perchè eravamo in vantaggio e abbiamo preso gol su una ripartenza, esattamente come era successo a Reggio Calabria. Abbiamo scelto di giocare con Ciurria e due punte e la scelta è stata ripagata perchè tutti e tre sono entrati nell’azione da gol. Sappiamo che Ciurria sa sfruttare le sue qualità e oltre al gol è andato via qualche volta in velocità dove potevamo essere più pericolosi. La partita in generale è stata bruttina, avara di occasioni sia per noi che per loro, condizionata dal forte vento. Forse il rammarico nasce dal fatto che essendo passati in vantaggio potevamo gestirla meglio”.

Sezione: Pordenone / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 18:53
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print