Totò Di Natale, che proprio oggi compie 43 anni, ha commentato il suo celebre rifiuto alla Juve ai microfoni di Fanpage.

“Sono sempre stato fatto così. Ogni scelta l’ho fatta sempre col cuore, con la testa e non guardo mai i soldi. Lì c’erano tanti soldi, una società importante e che aveva vinto tutto. Il mio procuratore mi chiamò e mi disse che c’era questa possibilità, io dissi: ‘Ti ringrazio, ringrazia anche la Juve ma io e la mia famiglia restiamo qua a Udine, mi sento uno di loro e mi piacerebbe finire qui la carriera’. Poi ho chiamato il presidente Pozzo e in due minuti si è risolto il problema. No alla Juve? Fiero di averlo detto. Fu una scelta di cuore, rimasi felice a Udine e, oggi, rivedendo la storia di Gigi Riva, mi viene ancora di più da pensare che ho fatto benissimo“.

Sezione: Gli ex / Data: Mar 13 ottobre 2020 alle 17:04
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print